02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Il naufragio del Titanic ancora fa parlare di sé: battuto all’asta per 100.000 sterline il menù originale del primo pranzo (mai servito) del 2 aprile 1912

Pollo, salmone e un pudding “sans souci”: sul Titanic, la nave più grande che si fosse mai vista, che il 10 aprile del 1912 salpò alla volta degli Stati Uniti, inabissandosi pochi giorni dopo (nella notte tra il 24 ed il 15 aprile) e rendendosi così protagonista del naufragio più tragico della storia, il primo pranzo, datato 2 aprile, ma in realtà mai servito, visto che quel giorno il Titanic fu semplicemente spostato dal porto di Belfast a quello di Southampton, comprendeva anche questi piatti.
Il menù, però, è arrivato fino ai nostri giorni, conservato dalla moglie di un membro dell’equipaggio, e adesso è nelle mani di un collezionista che se l’è aggiudicato all’asta per 100.000 sterline: il menù originale infatti è stato battuto all’asta di Henry Aldridge and Son a Devizes, nel Wiltshire.
Tra i pezzi venduti anche una chiave per la stanza delle mappe della nave, acquistata da un collezionista del Texas per 78.000 sterline e il distintivo di uno steward annegato, Thomas Mullen, venduto per 57.000 sterline.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli