02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
ALIMENTARE E SOLIDARIETÀ

“Il Pomodoro per la ricerca” raccoglie 500.000 euro per la Fondazione Umberto Veronesi

Iniziativa in partnership con Anicav e Ricrea. Finanzierà un nuovo protocollo di cura per i bambini affetti da neuroblastoma
FONDAZIONE VERONESI, POMODORO, RICERCA, Non Solo Vino
“Il Pomodoro per la ricerca” raccoglie 500.000 euro per la Fondazione Umberto Veronesi

L’agroalimentare italiano è buono e fa bene anche per la ricerca: grazie al prezioso supporto di più di 1.500 volontari coinvolti, “Il Pomodoro per la ricerca. Buono per te, buono per l’ambiente”, l’evento con cui Fondazione Umberto Veronesi è approdata in numerose piazze, scuole e aziende del territorio italiano in aprile 2022, conferma il suo importante sostegno alla ricerca scientifica contro i tumori pediatrici raccogliendo quasi 500.000 euro e contribuendo così al finanziamento di un innovativo protocollo di cura per i bambini affetti da neuroblastoma, un tumore del sistema nervoso periferico che rappresenta, in età pediatrica, la terza neoplasia per frequenza dopo le leucemie e i tumori cerebrali. La manifestazione è stata possibile grazie al fondamentale contributo dell’Associazione Nazionale Industriali Conserve Alimentari Vegetali (Anicav) e del Consorzio Nazionale Riciclo e Recupero Imballaggi Acciaio (Ricrea) che anche quest’anno hanno sposato e sostenuto l’iniziativa con grande entusiasmo.
“Grazie alla grande sensibilità, all’impegno e alla dedizione dimostrati dai nostri volontari, dai donatori e dai preziosi partner, Anicav e Ricrea, che da anni sono al nostro fianco per sviluppare questo importante progetto, è stato possibile raggiungere un grande risultato a sostegno della ricerca scientifica nel campo dell’oncologia pediatrica. Grazie ai fondi raccolti potremo continuare ad aiutare concretamente i bambini che ogni anno si ammalano di tumore e dar loro una speranza di guarigione”, spiega Monica Ramaioli, dg Fondazione Umberto Veronesi.
Grande successo anche per il nuovo contest “A scuola con il pomodoro per la ricerca”, a cui hanno aderito con entusiasmo le scuole primarie e secondarie (sia di primo che di secondo grado) del territorio nazionale, realizzando campagne di raccolta fondi aventi come protagonista le confezioni de “Il Pomodoro per la Ricerca. Buono per te, buono per l’ambiente”. Un contributo sempre a sostegno dell’oncologia pediatrica, che ha permesso alle scuole di vincere anche voucher per l’acquisto di materiale scolastico insieme a opuscoli informativi messi a disposizione dal Consorzio Ricrea su tematiche inerenti alla salvaguardia del pianeta ed il riciclo.

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

Altri articoli