02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
VINO & LETTERATURA

Il rapporto tra vino e letteratura è sempre più forte: nasce il Premio Biblioteca Lunelli

Lanciato dalla Biblioteca Bruno Lunelli, aperta da Marcello Lunelli, della griffe Ferrari, premierà i titoli che riguardano il vino
FERRARI, PREMIO BIBLIOTECA LUNELLI, Italia
La Biblioteca Bruno Lunelli lancia il Premio dedicato ai titoli sul vino

Che il vino sia parte integrante della cultura e della tradizione è un dato di fatto, e lo è anche il fatto che sempre di più uno degli ambasciatori dell’eccellenza made in Italy nel mondo è protagonista di progetti in cui si intreccia con l’arte, in ogni sua forma, che sia teatrale, musicale, o letteraria. Proprio sul binomio, di successo, tra vino & letteratura nasce il Premio Biblioteca Lunelli: ogni anno, il premio nato dalla Biblioteca Bruno Lunelli, aperta nel 2019 su iniziativa di Franco e Marcello Lunelli, alla guida di una delle più importanti griffe del vino italiano, e simbolo del successo mondiale del Trento Doc, Ferrari, insieme a Matteo, Camilla e Alessandro Lunelli, sarà assegnato al miglior titolo che, sia di contenuto scientifico sia letterario, edito in Italia, riguardi il vino italiano. Il vincitore, scelto dalla giuria, presieduta proprio da Marcello Lunelli, e composta da nomi illustri del mondo dell’enogastronomia (da Oscar Farinetti a Chiara Maci, da Matteo Marzotto a Luca Nicolini, da Alessandro Saviola aLuca Segrè, a Fabio Tamburini) riceverà in premio 5.000 euro. L’appuntamento, quindi, con la prima edizione del Premio, che vuole sottolineare ancora l’importanza del ruolo culturale del vino nella tradizione d’eccellenza italiana, è per il 30 aprile 2020.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli