02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
VINO & CINEMA

Il Sagrantino di Montefalco, con “Smell and Smile”, protagonista alla Mostra del Cinema di Venezia

Presentato al Festival del Cinema il cortometraggio, a cura del Consorzio e della Regione Umbria, firmato da Giuseppe Gandini
CINEMA, MONTEFALCO, VENEZIA, vino, Italia
Montefalco e il suo Sagrantino in “Smell and Smile”, alla Mostra del Cinema di Venezia

Tutto il mondo internazionale del cinema, ma non solo, anche tutta una serie di vip e personaggi dello spettacolo da ogni angolo del globo, sono concentrati a Venezia, per il red carpet d’onore della Mostra Internazionale del Cinema di Venezia, la n. 76, che ha preso il via nei giorni scorsi, con la prima carrellata di star blasonate (tra cui Catherine Deneuve e Juliette Binoche, ndr) e proseguirà fino al 7 settembre. E che vedrà, tra i protagonisti, anche il mondo del vino, non solo nei calici, come accompagnatore delle tante serate di gala e cene in programma (dal Prosecco Doc al Soave di Rocca Sveva), ma anche sul grande schermo: sarà presentato “Smell and Smile”, il cortometraggio che vede tra i protagonisti Montefalco e il suo Sagrantino, a cura proprio del Consorzio dei Vini di Montefalco e della Regione Umbria. A firmare la sceneggiatura, Giuseppe Gandini: letteralmente, il titolo significa “Gusta e sorridi”, e cioè ciò che accade ai protagonisti della pellicola dedicata al vino prodotta dalla casa “A’bout de film”. Il gusto del vino viene esaltato dalla fotografia come modalità espressiva visiva che proverà nel corto a riprodurre il gusto e il profumo di un vino. Il corto, è composto da tre storie: una ambientata al Nord, una al Meridione ed una terza al Centro Italia. Ed è proprio quest’ultima ad essere in corso di lavorazione a Montefalco proprio in questi giorni, e che avrà come protagonista assoluto il Montefalco Sagrantino Docg ed il suo territorio.
“Questa iniziativa - afferma Filippo Antonelli, presidente del Consorzio di Montefalco - vede protagonisti Montefalco, i suoi vini ed il suo territorio: si tratta di un progetto nel quale abbiamo creduto sin dal principio e che abbiamo voluto sostenere con forza. La presenza del cortometraggio in una kermesse così prestigiosa come la Mostra del Cinema di Venezia è la conferma di una scelta giusta, operata con l’obiettivo di portare anche sul grande schermo le potenzialità del nostro territorio, i colori e la suggestione delle nostre vigne, parlando dei nostri vini attraverso il linguaggio del cinema”.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli