02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Il Sole 24 Ore

Brunello: la Fattoria dei Barbi rompe con il Consorzio … Qualcosa di strano sta accadendo sotto la rocca di Montalcino, patria del famoso Brunello …”se dovesse passare la proposta di cambiare il disciplinare per ridurre da 2 a 1 anno l’affinamento del vino in botte e da 4 a 3 anni in totale, si rischia di mettere a repentaglio il futuro del vino e delle nostre stesse aziende”. Così parla Stefano Cinelli Colombini della Fattoria dei Barbi, una delle aziende di Montalcino più rappresentative, che accusa il Consorzio del Brunello ... ma quella del disciplinare è l’ultima goccia che ha fatto traboccare il bicchiere (“l’altra, in un recente passato, è stata l’allargamento da 1250 ettari a quasi 2000 gli ettari di produzione”). Il Consorzio del Brunello chiamato in causa, nega che l’ente voglia modificare il disciplinare. Ma il direttore Stefano Campatelli poi aggiunge “su “radiovigna” il problema va in onda, sicchè prima o poi verrà a galla”. Per fare gli interessi di chi ?

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli