02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Il Sole 24 Ore

Berlusconi compra una tenuta a Montalcino ... Forse sarà stata una repentina passione
per il vino Brunello, forse la volontà
di accogliere i suoi ospiti internazionali in
un luogo più vicino a Roma della pur bellissima
Sardegna. O magari tutte e due le cose
insieme. Fatto sta che il premier Silvio Berlusconi
da ieri ha aggiunto una nuova bandierina
sulla già ricca mappa delle sue proprietà
immobiliari. Il presidente del Consiglio, infatti,
ha acquistato a Montalcino (Siena) il
Castello della Velona, uno dei manieri più
importanti del territorio, con cinque ettari di
vigneto a produzione di Brunello di Montalcino.
Le prime 5mila bottiglie prodotte da
Berlusconi (che, negli anni futuri, dovrebbero
salire a 30mila) saranno dell’annata 2002
e andranno in commercio nel 2007.
Ieri la prima visita del Cavaliere. Ma, al
di là del vino, il Castello di Velona è destinato
a diventare per il premier una sorta di
base per incontri politici e internazionali a
poco più di due ore di automobile da Roma.
Magari uno dei primi ospiti sarà proprio
Tony Blair che venerdì scorso ha incontrato
Berlusconi a Roma e che trascorre da anni le
sue vacanze estive nel vicino Chianti.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli