02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Il Sole 24 Ore

È italiano il vino ‘mondiale’ ... Sugli scudi il Brunello di Montalcino Tenuta nuova, vendemmia 2001, enologo Carlo Ferrini, dell’azienda Casanova di Giacomo Neri. Così ha decretato «Wine Spectator», la rivista americana che ogni anno stila una speciale classifica di quelli che ritiene i cento migliori vini del mondo. Quest’anno il massimo punteggio è andato alla Tenuta Casanova. È la terza volta che l’ambito riconoscimento «wine of the year» viene assegnato a un vino italiano. In precedenza il premio è andato a due case fiorentine: nel 2000 al Solaia 1997 di Piero Antinori e nel 2001 a Ornellaia 1998 quando l’azienda apparteneva ancora a Lodovico Antinori.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli