02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Il Sole 24 Ore

È morto Ernest Gallo, il re dei vini californiani ... Ernest Gallo, l’italo-americano che con il fratello Giulio è stato tra i pionieri dell’industria vinicola Usa, si è spento ieri nella sua casa di Modesto, in California. Aveva 97 anni. Era nato il 18 marzo del 1909 a Jackson, un centinaio di chilometri a est di San Francisco, dove i genitori Giuseppe e Assunta Gallo, emigrati dal Piemonte, gestivano una pensione con annessa mescita di bevande alcoliche. Ma l’attività della famiglia fu pesantemente colpita dall’arrivo del proibizionismo, tanto che papà Joe fu costretto a cambiare strada.
Lo fece acquistando una piccola fattoria in Sierra Nevada con un po’ di vigna. Nel 1933 Ernest e Giulio (morto nel 1993) fondarono la società che porta il loro nome ricorrendo a un prestito di 5mila dollari e investendo anche i 900 dollari dei risparmi di famiglia. Oggi l’azienda ha sede a Modesto e possiede nella Napa Valley la più grande azienda viticola della California. Con 1.600 ettari di vigneti, produce 80 milioni di casse di vino vendute in 90 Paesi e dà lavoro a 4.600 dipendenti. I ricavi ammontano a 1,5 miliardi di dollari. Nonostante questi risultati, la famiglia Gallo non ha mai voluto accettare le proposte del mondo della finanza di quotarsi in Borsa.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli