02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Il Sole 24 Ore

Divertente, veloce, ironico: un mese per vino per ogni uomo. Frammenti di vita scattati nelle storie
d’amore di dodici donne diverse che, in dodici capitoli raccontano la relazione che lega ciascuno dei loro amanti a una etichetta di vino. Donne come sommelier della vita. Merlo Biba, “Una buona annata”, Baldini Castoldi Datai, pagg. 112, € 11,00.

IL peperoncino sbarcò in Europa grazie a Cristoforo Colombo, e conquistò in breve tempo tutte le cucine del mondo. Vito Teti ripercorre il viaggio che lo ha reso protagonista della nostra cultura gastronomica, e in particolare di quella del Mezzogiorno, dove è elevato a principe della mensa.
Vite Teti, “Storia del Peperoncino. Un protagonista delle culture mediterranee”, Donzetti, pagg. 492, € 32,00.

John Dickie, storico e giornalista, indaga il mondo del cibo italiano. “Gli italiani a volte parlano di una civiltà della tavola. E una definizione che abbraccia i tanti e diversi aspetti di una cultura che trova espressione attraverso il cibo, (...)il cibo è affascinante, ma è molto più affascinante chi lo produce, lo cucina, lo mangia e ne parla. (...)”.
John Dickie, “Con gusto. Storia degli italiani a tavola”, Laterza, pagg. 438, € 20,00.

Diario di viaggio di Jamie Olivier, famoso chef inglese e star di show televisivi trasmessi in 50 Paesi, nell’autentica cucina italiana. Per Jamie cucinare deve essere semplice, gustoso e divertente e le oltre 120 ricette illustrate in questo libro trasmettono il suo calore e la sua passione per la buona tavola. Jamie Oliver, “Il mio giro d’Italia”, Tea, pagg. 318, € 25,00.

Sei, ovvero Massimo Bottura, Moreno Cedroni, Carlo Cracco, Enrico Crippa, Paolo Lopriore e Davide Scabin. Quello che ci propongono Bob Noto e Alassandra Meldolesi è un viaggio tra gli chef che hanno raccolto il testimone di Gualtiero Marchesi e che oggi stanno sviluppando una nuova concezione del sapere gastronomico, innovando, senza ignorarle, le tradizioni italiane.
Alessandra Meldolesi e Bob Noto, “Sei. Autoritratto della cucina italiana d’avanguardia”, Cucina e vini editrice, pagg. 320, € 70,00.

Un libro di fotografie per rendere giustizia ai più grandi vini rossi del mondo, quelli provenienti dal Médoc, vicino a Bordeaux. Franck Ferrand ha incontrato i proprietari degli Chateaux ripercorrendo a ritroso le loro vicende storiche. Franck Ferrand, “Bordeaux. Storia dei grands crus classes 1855-2005”, Guido Tommasi Editore, pagg. 320, € 80,00.

Seimila voci per codificare la nostra cultura popolare e materiale, 1.200 fotografie e disegni esplicativi, indici e note che accompagnano il lettore in un viaggio attraverso il mondo del cibo offrendo ampio spazio a tutti i suoi contesti. Marco Guarnaschelli Gotti, “Grande Enciclopedia Illustrata della Gastronomia”, Mondadori, pagg. 1.144, € 64,00.

O Un famoso scrittore e giornalista anglosassone vive e racconta la sua stagione da neofita nel mondo dell’arte culinaria. Da sguattero nella cucina di un celebre ristorante newyorchese ad apprendista della macellazione della carne da Dario Cecchini, Buford butta un occhio dietro le quinte dei più grandi ristoranti, per scoprire cosa succede nelle loro cucine e cosa c’è nella testa di un grande chef. BilI Buford, “Calore», Fandango, pagg. 434, € 20,00.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli