02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Il Sole 24 Ore

II Prosecco biodinamico di Perlage ... Cinema e bollicine per la Perlage, azienda agricola di Parrà di Soligo, nel trevigiano, che produce l’unico Prosecco al mondo ottenuto da coltivazione biodinamica (ecosostenibile con uno specifico protocollo, ndr).
La Perlage nasce come società nel 1985 ma la fondazione dell’azienda agricola risale agli inizi del secolo scorso quando il nonno degli attuali proprietari - i fratelli Nardi - inizia l’attività di viticoltore.
“Siamo storicamente legati al mondo del biologico -spiega Ivo Nardi, presidente del Cda dell’azienda -. Dal 1981 ci siamo avvicinati all’agricoltura biodinamica, più complicata rispetto a quealla tradizionale e che richiede anche una condivisione filosofica degli insegnamenti di Rudolf Steiner”.
Non contenti del primato i fratelli Nardi hanno continuato nel percorso di ricerca all’insegna della sostenibilità lanciando, nella scorsa edizione di Vinitaly, un nuovo Prosecco, sempre biodinamico ma stavolta anche senza sulfiti, cioè senza conservanti.
L’azienda, che si sviluppa su 20 ettari a coltivazione diretta, da qualche anno abbina il suo nome al mondo del cinema. E così spesso ai film in competizione o nel corso delle molte feste organizzate durante le diverse manifestazioni si brinda con Prosecco Col di Manza, il Doc che insieme al Costa Mìcel fa parte del bouquet biodinamico della Perlage.
È successo al Festival del Cinema di Venezia, alla Mostra del Cinema di Roma, ma anche alla Mostra internazionale del Nuovo cinema di Pesaro. “Il cinema - prosegue Ivo Nardi - è una passione di famiglia. E così, frequentando questi eventi abbiamo potuto intrecciare relazioni e, oggi, condividiamo questi spazi non più solo come visitatori”.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli