02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Il Sole 24 Ore

Ortrugo alla sfida del Prosecco … Export. Picco di vendite per i vini piacentini... I numeri sono certamente diversi, ma il paragone e la sfida è calzante. Sulla scia del successo internazionale dei vini bianchi frizzanti in genere - e del prosecco in particolare - dai Colli Piacentini parte l’idea di eguagliare tale traguardo con un altro vino del territorio, l’ortrugo. Una sfida? Un progetto? Una proposta? “Un po’ tutte le cose assieme”, dice Massimo Perire, direttore commerciale del gruppo vitivinicolo Quattro Valli, oltre 13 milioni di ricavi nel 2017 in crescita del 30% sull’anno precedente. Una galoppata delle vendite dovuta proprio alla crescita, sui mercati esteri (55% del venduto) dei vini frizzanti, in particolare gutturnio e ortrugo (300mila bottiglie). Russia, Germania, Belgio Stati Uniti, Spagna sono i mercati che hanno incrementato gli acquisti dei vini del gruppo Quattro Valli. La società fondata nel 1882 vede da sempre socie le famiglie Perini e Ferrari. I vigneti, le strutture ricettive e le cantine si articolano sulle quattro vallate dei Colli Piacentini: Val Tidone, Val Trebbia, Val Nure e Val D’Arda. Giusta esposizione collinare dei filari, terreni calcareo-argillosi, tecnologie di cantina all’avanguardia permettono la produzione di circa otto milioni di bottiglie, suddivise in diverse tipologie di rossi e bianchi. La guida di Luca Maroni ha indicato la tenuta/cantina Il Poggiarello come la migliore dell’Emilia-Romagna. “Pur considerando importante il mercato interno - spiega Massimo Perini - dal 2006 abbiamo avviato una mirata politica commerciale dedicata ai mercati esteri. La nostra carta vincente è quella di invitare direttamente in azienda i potenziali buyer per fargli toccare con mano e fargli vivere il nostro territorio. A oggi sono oltre 50 i nostri importatori, tutti selezionati e di alto profilo. Con loro stiamo contribuendo al successo dei vini italiani, in generale, e ovviamente nostri. Il mercato, soprattutto spagnolo, russo e inglese, chiede vini bianchi frizzanti adatti sia per aperitivi che per il pasto. Ecco perchè, sulla scia del prosecco, crediamo nelle potenzialità del nostro ortrugo”. La sfida è lanciata.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli