02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Il Venerdi' Di Repubblica

Il Pargolo è cresciuto in una vigna che sembra un giardino ... Un agriturismo, punto di ideale per conoscere la Toscana, è il luogo in cui nasce questo rosso giovane... Nell’ambiente del vino Ilaria Tachis è un pesce nell’acqua. Fin da piccola ne ha conosciuto vigne, cantine, interpreti del massimo livello. Suo padre, Giacomo Tachis, è universale garanzia di eccellenza e serietà. Ilaria, dopo la laurea in Lingue, collabora con diverse aziende (comunicazione, marketing). Poi si sposa e con il marito Raffaele D’Amico dà vita a due progetti. Aleva, partner di consulenza per produttori, e “A tuscan dream”, agriturismo-punto di partenza per scoprire la Toscana, e oltre. Lì il giardino confina con la vigna e la vigna, neanche due ettari, è curata come il giardino. Piante giovani, 5 anni, l’80 per cento a Sangiovese, il resto a Merlot. Debutto, la vendemmia 2007, che coincide con la nascita di Riccardo, il Pargolo appunto. Dal prossimo anno sarà Chianti Classico. Giovani le viti, giovane e pimpante il vino: rubino vivido, pronti e sinceri i profumi con tanto frutto e uvosità, sapore riflesso che rivela ottima materia prima e sapienza nella trasformazione. A San Casciano da Baccoinchianti, a Roma da Trimani sui 13-14 euro.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli