02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Il VenerdÌ / La Repubblica

Per un brindisi all’altezza di Trimalcione ... Se crediamo a Petronio, Trimalcione offrì ai suoi ospiti un Falerno di cento anni. Vero ano, questo vino era certamente il più pregiato per gli antichi romani, celebrato da Virgilio, Plinio, Marziale. Antonio Nugnes, costruttore, conosce le citazioni dei classici ma nulla sa di vigna fino a quando, ereditato dal padre un podere (dieci ettari) decide che ne farà il suo vigneto. Pensa a un vino per casa, per gli amici. Poi incontra Mario Ercolino, enologo di valore, e progetta alta qualità: Falerno del Massico sì, ma per intenditori. Il figlio Orlando s’impegna con lo stesso entusiasmo. In una decina d’anni, la soddisfazione è nel bicchiere. Seducenti i due bianchi, uno da vendemmia tardiva, mentre i rossi sono tre. Proponiamo il primo gradino, ossia l’ultima annata. Poi, liberi di salire la scala e assaggiare il Caleno Riserva (affinato dodici mesi in barrique) e il Caleno Oro (diciotto mesi). li Falerno rosso 2009 vede solo vasi vinari in inox. È potente ma semplice, equilibrato, profondo e insieme fresco di frutti scuri. È morbido, elegante, limpido.
A Roma da Trimani, a Mezzano (Caserta) al Torchio, sui 9-10 euro.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli