02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
VINO ED EVENTI

Il vino italiano cavalca la ripartenza su “Le ali della bellezza”, dal “Merano Wine Festival”

Torna in presenza, dal 5 al 9 novembre, il “salotto buono” del vino italiano. Focus: i “The Wine Hunter Platinum Awards 2021”
MERANO, MERANO WINE FESTIVAL, vino, Italia
Il vino italiano “Le ali della bellezza”, dal “Merano Wine Festival”

Il vino italiano cavalca la ripartenza su “Le ali della bellezza”, di cui è uno degli ambasciatori più efficaci e ammirati nel mondo. E lo fa anche attraverso gli eventi in presenza, come “Merano Wine Festival”, che, dopo gli stop forzati dalla pandemia, torna ad essere il “salotto buono” del vino italiano, a Merano, dal 5 al 9 novembre, negli spazi più belli della cittadina altoaesina, ovvero nel Kurhaus, in GourmetArena, al Teatro Puccini, all’Hotel Terme Merano e non solo. Con i grandi classici della creatura di Helmuth Köcher, dalla The WineHunter Area, la preziosa collezione di oltre 400 etichette prodotte da più di 400 aziende diverse, a Naturae et Purae - bio & dynamica, dedicata la mondo dei vini bio e Piwi, alla Catwalk Champagne, passando ovviamente per masterclass, approfondimenti e premiazioni, come quelle dei “The Wine Hunter Platinum Awards 2021”, il meglio del meglio delle eccellenze selezionate dal Merano Wine Festival, andati a cantine che vanno da San Michele Appiano a Bellavista, da Nino Negri a Clerico, da Borgogno a Pio Cesare, da Fino a Fontodi, da Ornellaia a Maso Martis, da Lungarotti a Tommasi (De Buris), da Tenuta Sant’Antonio ad Allegrini, da Vin de la Neu di Nicola Biasi a Castellare di Castellina, da Braida (famiglia Bologna) a Ferrari, solo per citarne alcune. E se grazie alla piattaforma WineHunter Hub, nata un anno fa nell’edizione n. 29 del festival, in digitale, sarà inoltre possibile seguire online l’evento e incontrare virtualmente i produttori, tutto il programma sarà in presenza ed in sicurezza. Con la “The Official Selection”, il cuore pulsante, tra le sale del Kurhaus, dove i produttori vinicoli si alternano in due sessioni: la prima sessione (venerdì 5 novembre e sabato 6 novembre) e la seconda sessione (domenica 7 novembre e lunedì 8 novembre). Stesso format per la sezione Food-Spirits-Beer, Territorium e Consortium ospitata nell’adiacente GourmetArena, che vede la partecipazione di un massimo di 100 produttori per volta, anch’essi suddivisi in due sessioni. Sempre in GourmetArena Territorium Campania Felix con una selezione di vini e delicatezze culinarie della Regione Campania, oltre agli showcooking in programma: il protagonista sarà lo chef stellato Gennaro Esposito. Ritorna, anche, Naturae et Purae - bio & dynamica, in scena nelle cinque giornate, nell’Hotel Terme di Merano, dedicato ai migliori vini provenienti da agricoltura biologica e biodinamica, naturali e Piwi. “The WineHunter Area”, la preziosa collezione di oltre 400 etichette prodotte da più di 400 aziende diverse, occupa il podio della Kursaal e raggiunge da venerdì 5 novembre a domenica 7 novembre anche le lounge di hotel di Merano selezionati, in ognuno dei quali sarà possibile degustare vini appartenenti ad una specifica regione d’Italia grazie all’iniziativa The WineHunter Hotel Safari. Catwalk Champagne, nella giornata di martedì 9 novembre, chiude come di consueto il Festival, con le prestigiose maison francesi produttrici di Champagne.
Per tutto l’evento, sono, inoltre, riproposti il “fuorisalone” Merano WineCitylife che riunisce svago, aree tasting e master experience lungo Corso Libertà nonché i Side Events, gli appuntamenti collaterali che arricchiscono la kermesse attraverso un palinsesto di incontri, competizioni e degustazioni legati a tematiche attuali e di tendenza nel mondo del vino e degli spirits. The WineHunter Talks porta in rassegna una serie di incontri dedicati alla sostenibilità nella filiera vinicola, ai vini in Anfora, a bio & dynamica e vini Piwi e una “bar chat”, dedicata agli spirits. Evento importante, nell’Area Spirits Emotion, è “Itinerari Miscelati”, la Cocktail & Drink Competition, in collaborazione con 5 Hats, che coinvolge 26 bartender e 26 locali, suddivisa in tre sessioni (dal 5 al 7 novembre). Speciale occasione per valorizzare il mondo degli spirits che, da molti anni, è protagonista di Merano WineFestival, la competizione vuole anticipare la presentazione della nuova guida “Itinerari Miscelati”, in pubblicazione a dicembre; la guida porta in rassegna i professionisti e i locali a cui è stato assegnato il nuovo premio WH Globe Rosso, Gold e Platinum dalla giuria di The WineHunter Award. Il Gala Event, invece, è in programma sabato 6 novembre nella Kursaal del Kurhaus, dove The WineHunter Helmuth Köcher, in presenza di un pubblico riservato, darà inizio al Festival tra ospiti d’onore e speeches che omaggiano la ricerca dell’eccellenza racchiusa nel suo motto “Excellence is an Attitude”, con la premiazione dei Platinum Award e dei vincitori del Premio Emergente Sala di Luigi Cremona e Lorenza Vitali.

Focus - I “The Wine Hunter Platinum Awards 2021”

Abruzzo

Castorani - 2009 Dieci Inverni Colline Pescaresi Igt

Alto Adige - Südtirol
Kellerei Terlan - 2008 Rarity Alto Adige Südtirol Doc
Kellerei St. Michael-Eppan - 2016 Appius Alto Adige Südtirol Doc
Schreckbichl - Colterenzio - 2019 Chardonnay Lafóa Alto Adige Südtirol Doc

Campania

Masseria Felicia - 2011 Etichetta Bronzo Falerno del Massico Doc
Vestini Campagnano - 2017 Casavecchia Di Pontelatone Doc

Emilia-Romagna
Eredi Contte Otto Barattieri di San Pietro - 2009 Vinsanto Albarola Colli Piacentini Doc

Friuli-Venezia Giulia
Livio Felluga - 2017 Abbazia Di Rosazzo Rosazzo Docg

Lombardia
Bellavista -2013 Vittorio Moretti Franciacorta Riserva Docg
Nino Negri - 2018 Sfursat Carlo Negri Sforzato di Valtellina Docg

Piemonte
La Scolca - 2009 Soldati La Scolca d’Antan Rosè VSQ
Braida di Giacomo Bologna - 2018 Bricco dell’Uccellone Barbera d’Asti Docg
Domenico Clerico - 2017 Aeroplanservaj Barolo Docg
Elvio Cogno - 2017 Ravera Barolo Docg
Giacomo Borgogno & Figli - 2016 Barolo Fossati Docg
Pio Cesare - 2017 Pio Barbaresco Docg

Puglia
Gianfranco Fino Viticoltore - 2018 Es Più Sole Salento Igt

Sardegna
Attilio Contini - 1995 Vernaccia di Oristano Riserva Doc
Silvio Carta - 1977 Vernaccia di Oristano Vernaccia di Oristano Doc

Sicilia
Valle Dell’Acate - 2014 Iri Da Iri Cerasuolo di Vittoria Docg

Toscana
Azienda Agricola Colmano - 2000 Vinsanto del Chianti Riserva Doc
Bucciarelli - Antico Podere Casanova - 2007 Occhio di Pernice Vin Santo del Chianti Classico
Baracchi - 2017 Il Mio Sangiovesone Toscana Igt
Castellare di Castellina-Rocca di Frassinello - 2017 I Sodi di San Niccolò Toscana Igt
Duemani - 2018 Duemani Costa Toscana Igp
Fattoria Le Pupille - 2018 Saffredi Toscana Igt
Fontodi - 2018 Flaccianello della Pieve Colli della Toscana Centrale Igt
Ornellaia - 2018 Ornellaia Bolgheri Doc

Trentino
Maso Martis - 2011 Madame Martis Riserva Brut Doc
Biasi Nicola - 2019 Vin De La Neu Vigneti delle Dolomiti Weinberg Dolomiten Igt
Ferrari - 2014 Ferrari Perlè Zero Trento Doc

Umbria
Lungarotti - 2016 Rubesco Vigna Monticchio Torgiano Rosso Docg

Valle d’Aosta
Rosset Terroir - 2019 Sopraquota 900 Vdt

Veneto
Antonio Facchin e Figli - 2011 Geron Raboso Marca Trevigiana Igt
De Buris (Tommasi Family Estate) - 2010 De Buris Amarone della Valpolicella Docg
I Scriani - 2008 Twenty 20° Anniversary Verona Igt
Tenuta Sant’Antonio - 2011 Lilium Est Amarone della Valpolicella Docg
Allegrini - 2017 Amarone della Valpolicella Classico Docg
Carlo Ferragù - 2015 Amarone della Valpolicella Docg

Focus - I “Platinum Food” di “The Wine Hunter”

Alto Adige
Zu Plun - Yellow Gin

Campania
Assuntinadicapri.com - Limoncello al Pepe Garofanato
Alma de Lux-Spirits for Soul - Cigarro Liquor
Azienda Agricola di Cerbo - Composta di Cipolle
Armatore - Colatura di Alici di Cetara 2017 in Orcio di Ceramica

Emilia-Romagna
Acetaia Cazzola e Fiorini - Riserva Famiglia Fiorini 50 Anni
Acetificio Mengazzoli - Cuore Nero in Edizione Limitata
Antica Corte Pallavicina di Terre Verdi - Culatello di Zibello Dop
Up Stream Italiana - Upstream Baffa Royal

Lombardia
Ma! Officina Gastronomica - Brisaola di Codone
Njc srl Caviale Aquavirgo Sevruga

Marche
Distilleria Varnelli - Varnelli Anice Secco Speciale
La Golosa di Curi Maurizio Pesca Sciroppata

Piemonte
Mazzetti d’Altavilla - Brandy 35 Anni
Distilleria Sibona - 2.1 Distillato di Birra

Puglia
Agricola Dargenio - Olio Padre

Sicilia
Azienda Agricola Rossoraro - Zafferano Puro in Pistilli

Trentino
Black Sheep Pasticceria di Alta Qualità Bio, Raw e Vegan - Bali

Veneto
Pasticceria Lorenzetti - L’Agostin Integrale
Stringhetto Fabrizio - Spalmabile Fondente Caffè
Frantoio Bonamini - Vert De Vertes
La Casearia Carpenedo - Blu ’61

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli