02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

L'espresso

Una consegna difficile: c'è spumante per te, Vladimir Putin ... Romano Prodi e Vladimir Putin sono legati da stretta amicizia. Il presidente della Commissione Ue ha deciso di inviare per Capodanno al leader russo alcune cassette di spumante Giulio ferrari Riserva, con biglietto augurale in cirillico. Ma il dono spedito da Trento da Gino Lunelli, il patron della Cantine Ferrari, è rimasto bloccato alla dogana dell'aeroporto di Mosca. La legge russa prevede infatti che gli alcolici vengano ritirati personalmente dal destinatario e siccome nessuno del Cremlino si è premurato di prelevare il pacco allo Sheremeteyevo per 15 giorni di fila, esso è stato rispedito al mittente. Cosi c'è voluto un secondo invio, stavolta tramite canali diplomatici, per far pervenire l'omaggio a Putin. Che si era innamorato delle bollicine Ferrari dopo averle provate durante il vertice dei G8 a Genova.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Pubblicato su