Slow Wine 2024
Allegrini 2024

L’universo del bio vola, in Italia e non solo (vendite a +16% in gdo, +3,5% nel canale dedicato e 1,2 milioni di famiglie consumatrici in più nel solo 2016), e sarà al centro dell’edizione n.29 di Sana, di scena a BolognaFiere dall’8 all’11 settembre

Non si arresta, tutt’altro, la crescita del settore dell’alimentare biologico: le più recenti stime relative alle vendite 2016 evidenziano un tasso di crescita di 3,5 punti percentuali nel canale di vendita specializzato, e un eloquente +16% di vendite all’interno della grande distribuzione organizzata, stando ai dati Nielsen aggiornati al giugno 2017 anno su anno. La “nicchia” del bio rappresenta ormai il 3% di tutte le vendite alimentari che hanno luogo in Italia, cinque volte l’incidenza sul totale del 2000, e a riprova del fatto che il settore potrebbe presto raggiungere il consumo di massa, nel solo 2016 il numero di famiglie che consumano prodotti di questo tipo è cresciuto di ben 1.200.000 unità. Ed è sulla scia di questi numeri, che parlano da soli, che il quartiere fieristico di Bologna si appresta ad ospitare l’edizione n.29 della fiera di riferimento del settore con oltre 800 espositori e 47.000 visitatori, ovvero Sana, il Salone Internazionale del Biologico e del Naturale (BolognaFiere, 8-11 settembre, www.sana.it).
I dati fanno parte dell’Osservatorio Sana 2017, curato da Nomisma per BolognaFiere e che verrà presentato durante il primo giorno dell’evento, ed evidenziano uno stato di salute roseo per il settore biologico, riflesso anche dalla continua espansione del Salone stesso: non solo alimentazione biologica quindi, ma spazio anche alla cura del corpo e al “green lifestyle”, quel vivere sostenibile che si sta allargando in sempre più settori di consumo (dal wellness alla mobilità passando per l’arredamento). Spazio anche all’aggiornamento professionale e alla ricerca, con i docenti, ricercatori e professionisti di Sana Academy, il punto sugli scenari di mercato comunitari e domestici, con FederBio e AssoBio, e una serie di incontri sui mercati stranieri del biologico organizzati dall’Agenzia ICE per la promozione e l’internazionalizzazione delle imprese italiane. Senza dimenticare il calendario di eventi collegati alla kermesse, tramite i dieci giorni di Sana City (con Eco-Bio Confesercenti) e Sana Day (con Confcommercio-Ascom Bologna) e il VeganFest, l’evento di riferimento per il mondo vegano tricolore.

Copyright © 2000/2024


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2024

Altri articoli