02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

La Gazzetta Dello Sport

Sei un fiaschista o un fighetto? ... I bevitori italiani di vino. Scopri il tuo identikit... Dimmi che cosa bevi ti dirò chi sei. Winenews, il sito degli amanti del vino, ha tracciato l’identikit del (santo?) bevitore italiano: se ne è parlato in questi giorni al Salone del Vino di Torino.

FIASCHISTA. Cultura medio-bassa, over 50, ha sempre bevuto, al di là delle mode, perché considera il vino un alimento. Lo acquista al supermarket, in bottiglioni o tetrapack. Una sicurezza.

CONSUMATORE CONSAPEVOLE. S’affida al marchio conosciuto, ma senza spendere un capitale. Massaie, giovani single, padri di famiglia comprano la bottiglia al supermarket e sono i primi a provare i vini australiani o cileni, purché non superino i 5 euro. Prudenti.

PRINCIPIANTE. Si è avvicinato da poco al vino, ma vorrebbe far parte di un club esclusivo e frequenta un corso di degustazione. Al ristorante dà il meglio: si finge esperto con chi ne sa meno di lui, ma ammutolisce davanti a chi ne sa di più, Vorrei, ma non posso.

FIGHETTO. E’ il consumatore modaiolo: se il vino è trendy, lo usa per abbordare le donne; se è femmina, per darsi un tono da raffinata intenditrice. Spara poche ed esplosive nozioni e si butta sul gadget a effetto, come il decanter di cristallo. Inutile.

PROFESSORINO. Conosce a memoria i voti delle guide più importanti. Va in estasi per le etichette famose, ma gli piace scoprire nuovi gusti. Spende per degustazioni e grandi bottiglie che divide con pochi amici. Esclusivo.

GENERAZIONE ALCOLPOPS. Giovani che cercano la sbornia a ogni costo, purtroppo in aumento: preferiscono birra, i superalcolici e gli atcolpops, bevande gassate con alcol. Ma non è meglio un sano bicchiere di vino?

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli