02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

La Nazione / Il Giorno / Il Resto Del Carlino

Gli italiani bevono bianco: la bella estate dei nostri vigneti ... Inversione di tendenza nei gusti degli italiani di fronte al bicchiere? Se un tempo andavano i rossi molto strutturati oggi si cercano vini più fini, più eleganti, ma soprattutto della propria terra. E d’estate è il trionfo dei bianchi e degli spumanti. A dirlo è sondaggio di WineNews il sito enologico più cliccato d’Italia svolto per conto di Vinitaly. Dall’Alto Adige alla Sicilia, dal Friuli alla Puglia, a guidare la hit list delle preferenze sono i bianchi (32%), freschi e leggeri, seguiti dalle allegre e conviviali bollicine (30%), dai rossi (2 1%), ma meno strutturati e da poter degustare a temperature più basse di quelle canoniche, e quindi dai rosè (15%), non più una nicchia e sempre più amati dagli eno-appassionati. Il vigneto Italia - quello con la maggiore biodiversità del mondo - ha suggestioni in bottiglia per tutti. Tra gli spumanti vanno forte il Prosecco da uve Glera, la Franciacorta che predilige lo Chardonnay, il Pinot nero vinificato in bianco dell’Oltrepò, ma un clamoroso balzo in avanti lo ha fatto il Pignoletto. Tra i bianchi preferiti ci sono quelli adriatici: dal Friulano al Verdicchio e Passerina marchigiani, al Trebbiano e Pecorino d’Abruzzo. Un mercato a parte è quello dei rosati di Puglia, una regione che sta scalando le classifiche di gradimento. La Toscana forte di Vermentino e Trebbiano sta assistendo ad una riscoperta prepotente della Vernaccia di San Gimignano, cantata da Dante mentre i vini meridionali dal Greco di Tufo campano all’Inzolia siciliana passando per il Vermentino di Sardegna consolidano la loro fama. Con il turismo enogastronomico (circa 5 milioni di turisti, per 5 miliardi di fatturato stimato) che sembra essere l’unico ancora in ascesa. Una prova? La si avrà il 10 di agosto. quando con Calici di Stelle in tutta Italia torna l’appuntamento clou dell’estate di Bacco.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli