02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

La Nazione

In cantina 800.000 turisti ... Ne è passata di gente in cantina dal 1993. Nasceva il Movimento turismo del vino per impulso di Donatella Cinelli Colombini, produttrice di Brunello, che ebbe l'intuizione di convincere centinaia di suoi colleghi ad aprire le porte di fattorie e cantine per svelare agli appassionati i segreti di un prodotto uscito con le ossa rotte pochi lustri prima per via dello scandalo del metanolo. Oggi le "Cantine aperte" sono 856 in tutta Italia, 120 delle quali in Toscana. Resteranno aperte dall'alba al tramonto, con i proprietari lì ad accogliere quanti vorranno conoscere gli uomini e le donne che stanno dietro una etichetta, tra degustazioni guidate e visite dal vigneto alle vinsantaie. L'anno scorso gli enoturisti sono stati 800mila in tutta Italia. La provincia di Siena è quella con il maggior numero di aderenti all'iniziativa, seguita da Firenze e Grosseto. Ma tutta la regione e anche la vicina Umbria stanno crescendo dal punto di vista enologico, sia nei numeri che in qualità. E proprio i numeri incoraggiano tanti produttori che, magari, qualche anno fa non avrebbero neppure pensato di imbottigliare i loro vini. Entro il 2003 l'enoturismo a livello nazionale coinvolgerà ben cinque milioni di arrivi, per un fatturato complessivo che si aggirerà attorno ai tremila miliardi se l'attuale tendenza resterà immutata. Probabilmente sarà così, anche grazie all'alleanza tra vini e prodotti tipici sotto il segno delle Cantine aperte. Da oggi infatti parte l'alleanza del buon bere con il buon mangiare, che, secondo la nuova presidente del Movimento, la friulana Ornella Venica, dovrà essere certificata e garantita da un marchio, utile alla creazione di distretti enoturistici capaci di creare occupazione anche nelle aree marginali ...
"Cantine aperte" a Massa si trasformerà in ... "Cantine chiuse". Già, perché i produttori locali, per l'intera giornata di oggi, terranno chiuse le proprie cantine per protesta contro il progetto di ospedale unico sulle colline di Candia ...

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli