02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

La Nazione

Toscana Slow a tappe, i gioielli da tavola … La Toscana ha ben 366 specialità da tavola. Che troveranno posto in una megagalattica vetrina, per quattro giorni: dal 29 novembre al 2 dicembre 2001. In occasione di “Toscana slow”, promossa dalla Regione e Slow Food Arcigola. E' il rovescio del fast food. Nessun partecipante o visitatore potrà ingozzarsi e scappare. I cento appuntamenti, in ogni angolo della Toscana, rappresenteranno altrettanti riti. O cerimonie. A cominciare dall'inaugurazione, il 29 novembre, con i giornalisti di tutto il mondo invitati in Palazzo Vecchio. E poi sotto il Loggiato degli Uffizi per gustare “I dodici apostoli del vino toscano”, cioè la presentazione delle annate storiche di dodici grandi vini che hanno creato il mito … Siena, nella cornice dell'ospedale medievale di Santa Maria della Scala, sfoggerà la “Toscana di vino”, con i maggiori produttori vitivinicoli. Secondo Claudio Martini, presidente della Regione, “c'è un filo che lega “Toscana Slow” con l'impegno per la salute a tavola e contro gli organismi geneticamente modificati, lo stesso filo per cui lasciamo ad altri le grandi produzioni di massa e le tecniche di laboratorio”. Ma che cos'è “Toscana slow”? Una carnevalata fuori stagione? Probabilmente è il tentativo, fin qui quasi mai riuscito, di dare un valore con tanto di timbro ufficiale a prodotti d'autore …

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli