Slow Wine 2024
Allegrini 2024
RIVOLUZIONE

“La Pergola”, la tavola di chef Heinz Beck da 30 anni riferimento della Capitale, cambia volto

Look moderno, ispirato a Roma e con la luce protagonista: gli “indizi” del progetto (top secret) firmato dallo studio “Jouin Manku” di Parigi
Cucina, HEINZ BECK, JOUIN MANKU, LA PERGOLA, Michelin, RESTYLING, ROMA, Non Solo Vino
Heinz Beck, chef de “La Pergola”

La Pergola” del Rome Cavalieri, A Waldorf Astoria Hotel, è una delle tavole più prestigiose della ristorazione italiana. Qui, incastonata nello skyline della Città Eterna, nel 1994 sbarca lo chef tedesco Heinz Beck, che, dopo un lungo girovagare tra le cucine più importanti di Germania, prende in mano le redini de “La Pergola”, guidandola in pochi anni alle tre stelle Michelin, arrivate nel 2005, e da allora sempre riconfermate, facendo del Rome Cavalieri un luogo simbolo ed una meta agognata da tutti i gourmet del mondo. Che, adesso, ha deciso di cambiare la propria fisionomia, con un progetto di completo restyling che mira a reinventare gli spazi, coniugando la modernità alle sue radici storiche, e acquisendo così un’atmosfera decisamente contemporanea.

La Pergola”, quindi, avrà un look completamente nuovo e in linea con le più moderne tendenze dell’interior design, come immaginato dal progetto firmato dallo studio “Jouin Manku” di Parigi, che si ispira alla città di Roma, esalta le opere d’arte già presenti e vedrà gli effetti di luce come elemento distintivo. Il ristorante sarà quindi chiuso dal 18 novembre ad aprile 2024, quando verrà svelata (senza alcuna anticipazione) la nuova veste.
“Sono davvero felice ed entusiasta di festeggiare il 30esimo anniversario de La Pergola con una veste completamente nuova - commenta Heinz Beck - che, però, rispetterà la timeless elegance che la contraddistingue da sempre. Tante sono le ricerche che abbiamo fatto e che stiamo facendo, per poter offrire ai nostri ospiti un’esperienza sempre più totalizzante ed emozionante. Non vedo l’ora di potervi accogliere nelle nostre nuove sale”.

Copyright © 2000/2024


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2024

Altri articoli