02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

LA “PERLA DELLE DOLOMITI” INCONTRA IL “CIBO DEGLI DEI” (16/19 DICEMBRE): A CORTINA IL MONDO DELLA CIOCCOLATA CON “EUROCHOCOLATE SKI”. PORSCHE PANAMERA S BY N.TECHNOLOGY, PER LA PRIMA VOLTA, REALIZZATA IN CIOCCOLATO DAL MAESTRO DELLA VECCHIA

Non Solo Vino
La magia del cioccolato italiano a Cortina

Gustare una fumante “Hot Chocolate” in tazza negli chalet, tra una risalita in sciovia e una discesa sugli sci, o direttamente in pista, oppure riposarsi con pane e cioccolata nelle “Spalm Beach”, vere e proprie spiagge ad alta quota; scoprire i migliori cioccolati italiani al “Chocomarket o concedersi un “Dolce Slalom” in città; ed ancora, scoprire le caratteristiche di un buon cioccolato e vederlo preparare in diretta dai professionisti del settore negli appuntamenti di “Cioccolato d’Italia”, partecipare alle degustazioni guidate dalla “choco taster” Monica Meschini (come quelle di illyquore, il liquore al caffè Illy), assaggiare “Menu tutto Cacao” nei ristoranti, riscaldarsi dopocena con “ChocoLate”, degustazioni “tardive” di cioccolato, o rilassarsi in “Chocofarm” con esclusivi trattamenti di bellezza al cioccolato. Dal 16 al 19 dicembre la “perla delle Dolimiti” incontra il “cibo degli dei”: il mondo della cioccolata arriva a Cortina d’Ampezzo, tempio della “Dolce Vita” invernale, che ospita “Eurochocolate Ski” (info: www.eurochocolate.com).
E, tra le tante curiosità, che attenderanno gli amanti del “cibo degli dei”, “Cioccolata con l’Autore”, incontri con gli autori in libreria di fronte ad una fumante cioccolata in tazza, la Scuola del Cioccolato Perugina per imparare a lavorare il cioccolato con i maestri cioccolatieri, “Desideri che si avverano” per esprimere i propri desideri facendosi immortalare in un click goloso, e perfino una Porsche Panamera S by N.Technology, per la prima volta al mondo, realizzata interamente in cioccolato dal maestro cioccolatiere veneto Mirco Della Vecchia. Per i più attenti degustatori anche il raffinato abbinamento tra la cioccolata e la Grappa Segnana, prodotta dalla storica distilleria trentina della Famiglia Lunelli, e quello più insolito con i prodotti del territorio come il Piave Dop nella “Pausa Salata”.
Spazio anche alle mostre, da “Advertciock - Il cioccolato nella pubblicità dal 1900 al 1930” a “Panini e cioccolato”, con le storiche figurine Panini con particolari illustrazioni a tema, fino alla rassegna fotografica a cura di Alinari “Dolce Amaro”, che fissa negli scatti d’epoca i momenti salienti della produzione del cibo degli dei presso alcuni degli storici laboratori italiani. Per i più piccoli, infine, un’“Equoscuola”, il percorso ludico-didattico di “Nanauà per le Vie del cacao e del cioccolato” e gli incontri di “Abc del Cioccolato” con lezioni teorico pratiche dal cacao al cioccolato.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli