02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

L’arena / Brescia Oggi / Il Giornale Di Vicenza / Il Piccolo Di Trieste

Si aprono le cantine, vino d’autore in festa: il 25 maggio manifestazione del buon bere in tutte le regioni ... Si è iniziato il conto alla rovescia per la festa del vino d’autore italiano. Il 25 maggio prossimo, domenica, 900 cantine di tutte le regioni sono pronte ad accogliere turisti ed amanti del buon bere anche in bicicletta, con degustazioni a volontà. Una giornata speciale, entrata ormai da 11 anni nel calendario degli oltre 6 milioni di eno-appassionati grazie al Movimento Turismo del Vino promotore della manifestazione «Cantine Aperte». Un esercito che, secondo un recente studio presentato al Vinitaly, sviluppa un volume di spesa di almeno 2.000 milioni di euro. Per favorire l ’ enoturismo è nato anche il Club Turista del Vino che offre agli iscritti una serie di vantaggi, come il «passaporto» dell ’ enoturista (certifica le presenze in cantina e offre esclusive opportunità), oltre a pubblicazioni e news settimanali on line. Non mancano comunque le novità che caratterizzeranno l ’ edizione 2003. Per la prima volta infatti si potrà andare per cantine anche pedalando sulle due ruote, grazie all’accordo tra Movimento Turismo del Vino e Federazione Italiana Amici della Bicicletta. Verranno infatti organizzate escursioni lungo appositi itinerari con soste nelle cantine che aderiscono alle manifestazioni. Un ’ iniziativa che, secondo il Movimento Turismo del Vino, darà un contributo positivo alla diffusione del cicloturismo nelle campagne e nelle colline italiane, sviluppando la conoscenza del territorio. Ogni regione comunque ha voluto caratterizzare a modo suo questa giornata di festa. La Lombardia ad esempio ha organizzato il «Treno delle vigne» che accompagnerà gli enoturisti in un tour attraverso 3 cantine. In Emilia Romagna invece si può visitare i vigneti su un carro trainato da un trattore, dopo aver naturalmente degustato il vino dell’azienda. Singolare poi il gemellaggio tra vino e filatelia promosso dal Trentino Alto Adige. Di vallata in vallata si andrà alla ricerca del «timbro», dell’annullo filatelico e della cartolina da collezione con l’aiuto dei produttori e degli uffici postali. C’è anche chi ha voluto legare questa manifestazione alla solidarietà. Sabato 24 maggio a Siena, per l’anteprima di «Cantine Aperte», Coldiretti ha organizzato la vendita di beneficenza di grandi vini senesi e toscani selezionati dal Movimento Turismo del Vino. I ricavati saranno devoluti all’Arpa, associazione per aiutare la ricerca oncologica, il cui presidente onorario è il tenore Boccelli che si esibirà in concerto in serata.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli