02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

L’espresso

La banda del porto ... Si chiamano The Douro Boys, ma non sono una band musicale. Sono cinque portoghesi, tra i 30 e i 40 anni, e stanno facendo una piccola rivoluzione. A sorsi di vino: il loro, prodotto e imbottigliato nella valle del fiume Douro, al confine tra Spagna e Portogallo, laddove storicamente nasce il celeberrimo Porto. Uno dopo l’altro, i Douro Boys (a dispetto del nome, tra loro c’è anche una donna) hanno riaperto le vecchie e inutilizzate “quintas”, le tenute di famiglia, e ne hanno fatto vigne all’avanguardia. Con l’aggiunta di guest house e ristoranti enogastronomici, inaugurando così i primi wine tour in terra portoghese. Oggi i “fab five”, capitanati dai Joao Ferreira Alvaro Ribeira e Cristiano Van Zeller (gli altri membri sono Dirk Van der Niepoort e le famiglie Roquette e Olazabal) esportano il loro vino, rosso e bianco, in tutto il mondo, si sono conquistati la loro fetta di popolarità e credibilità sul mercato internazionale del vino, piazzando se stessi e il proprio Paese tra le new entry più interessanti. Non a caso, tra i loro clienti annoverano già un manipolo di star. A cominciare da Beckham e signora ma sono anche i fornitori ufficiali del Chelsea Football Club. informazioni: wwv.douroboys.com.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Pubblicato su

Altri articoli