02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

L’espresso

In una botte di ferro ... La tenuta Castel Giocondo della famiglia Frescobaldi , nella zona di produzione del Brunello di Montalcino. Come fonte di ispirazione per tre artisti ( Rä di Martino, Giovanni Ozzola ed Elisa Sighicelli ), in concorso con altrettante opere per il premio “Artisti per Frescobaldi 2013”, ideato da Tiziana Frescobaldi e curato da Ludovico Pratesi . La prima edizione se l’è aggiudicata Elisa Sighicelli, torinese, con la fotografia “Senza titolo ( una botte di ferro)”,
rielaborazione astratta dell’oggetto simbolo del mondo del vino e, in qualche modo, della
storia italiana . “L’artista ne ha voluto ribaltare dal di dentro il vuoto proprio di un contenitore,
trasformandolo in un potente nuovo occhio che scandaglia una visione quanto mai reale,
fatta di luce e colore”, ha commentato Angela Tecce , componente della giuria presieduta da
Antonio Paolucci, direttore dei Musei Vaticani. La premiazione si è svolta a fine gennaio alla
Fondazione Stelline, a Milano, partner del progetto. il premio, dedicato alla promozione degli
artisti contemporanei più promettenti , si lega alla tradizione di mecenatismo della famiglia
toscana. Da oltre 700 anni, infatti, è legata all ’arte, come testimoniano i rapporti con
Donatello, Michelozzo Michelozzi e Filippo Brunelleschi .

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli