02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

L’espresso

Bollicine rinnovabili ... Nella zona bresciana della Franciacorta, conosciuta in tutto il mondo per la bontà dei suoi spumanti, secondo le ultime rilevazioni del Consorzio dei produttori locali, già oggi il 7 per cento del fabbisogno energetico complessivo viene soddisfatto da impianti fotovoltaici. La Guido Berlucchi, ad esempio, grazie a un complesso per l’energia solare composto da duemilaseicento pannelli e situato sul tetto della cantina di vinificazione, è in grado dì coprire il 50 percento dell’elettricità necessaria alla propria produzione. Il che significa generare. in dodici mesi, l’equivalente energetico di quasi 68 mila alberi a medio fusto. L’azienda, tra le prime ad adottare nel 1961 il metodo classico di lavorazione delle uve, ha investito nel progetto 2 milioni e 400 mila euro. Non solo energia, però. I tecnici franciacortini stimano infatti che il percorso verso una produzione attenta all’ambiente, dall’intero territorio, possa raggiungere un contenimento di emissione di C02 superiore alle 5 mila tonnellate.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli