02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Magazine / Corriere Della Sera

Un rosso “di cuore” ... Vino e solidarietà, ecco la nuova sfida che parte dalle vigne dell’azienda Donnafugata (tel. 0923/724200 www.donnafugata.it), uno dei fari dell’enologia siciliana. Se è vero che il vino (bevuto in quantità ragionevoli) fa bene al cuore, perché non aiutare chi, come il professor Martelletti, ha dedicato la propria vita alla cardiologia? L’idea è racchiusa in un cd di musica jazz, Donnafugata music & wine, pensato e realizzato da José Rallo, titolare con il fratello Antonio di Donnafugata. Sono 54 minuti di bella musica, in vendita in enoteche e ristoranti che già propongono i loro vini, al prezzo di 10 euro totalmente devoluti all’Associazione per la cura del bambino cardiopatico di cui Martelletti è presidente. Il suggerimento è di divertirsi ad abbinare, per esempio, il bianco Vigna di Gabri con la melodia di Se fodos fossem Iguais a voce, oppure il Tancredi, uvaggio di Nero d’Avola e Cabernet Sauvignon, con Novembre 64 e l’incredibile Ben Byè, straordinario passito di Pantelleria, con Braquina di Caetano Velenoso.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli