02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Milano Finanza

La notte bianca di Bacco … Nonostante la vendemmia sia ancora lontana, sembra proprio che questa sia la stagione di Bacco. Fino a metà giugno, infatti, si susseguono eventi e manifestazioni nati per celebrare i prodotti enologici italiani e stranieri di qualità. La 40° settimana dei vini promossa da Enoteca Italiana a Siena approda giovedì 1 giugno in Piemonte, in provincia di Cuneo, dove si susseguiranno fino a domenica 4 degustazioni di Barolo con sottofondo di musica jazz, assaggi di Vinsanto e visite al museo etnografico del Castello di Grinzane con dolci prelibatezze delle Langhe. Sabato è prevista presso il Borgo Alto di Serralunga d’Alba una vera e propria sfida tra i prodotti tipici piemontesi, veneti, campani e toscani. La città di San Gimignano, Cornegliano e Taurasi, infatti, sono ospiti d’eccezione della manifestazione nel Cuneese (www.enoteca-italiana.it).
Il 2 giugno anche Spoleto festeggia Bacco. Nella città umbra ha inizio la seconda edizione di Vini nel Mondo, un’iniziativa che vedrà riunite circa 2 mila etichette prodotte da 200 cantine italiane. Le vie e le piazze medievali della città faranno da cornice a tre giorni di degustazioni che avranno il loro apicie nella notte di sabato 3 giugno, quando avrà inizio la notte bianca del vino. I locali pubblici per l’occasione saranno aperti ai visitatori. Concerti di musica jazz, rock, swing, classica e spettacoli degli artisti di strada coloreranno la notte all’insegna dei pregiati prodotti dell’enologia italiana, dai vini nobili a qualli più giovani, dagli spumanti a quelli di meditazione. (www.vininelmondo.org).
Dall’Umbria ci si sposta in Toscana, dove sempre da venerdi 2 giungo a domenica 4 si svolge a Castellina in Chianti la tradizionale festa di Pentecoste. Per l’occasione circa 40 aziende presenteranno il meglio delle loro produzioni nello scenario di Via della Volte, il camminamento coperto nel centro storico del comune chiantigiano. Sabato pomeriggio e per tutta la giornata di domenica gli amanti del Chianti potranno degustare i vini più pregiati abbianto ad assagi di prodotti tipici locali. A Castello La Leccia, infine, sarà possibile su prenotazione assaggiare i piatti della tradizione toscana accompagnati dalle migliori annate di Chianti. Il 4 e 5 giugno in Versilia è la volta di Orizzonti e Vertici, l’evento che quest’anno darà la possibilità a 50 vignaioli friulani di far assaggiare i grandi bianchi, i rossi profumati e gli accattivanti docli regionali. A Viareggio il Friuli sarà protagonista con 250 vini del territorio Collio, Colli Orientali del Friuli, Isonzo, Grave e Carso (www.acquabuona.it).
Per i più sportivi in Toscana è appena stata inaugurata l’iniziativa Trekking nei vigneti, un modo del tutto insolito per scoprire la Val d’Orcia. Nelle cantine di Donatella Cinelli Colombini infatti è possibile effettuare una passeggiata di circa un chilometro tra le vigne del Brunello. Nel percorso ci sono circa sei soste per ammirare opere d’arte contemporanea e frammenti di poesia sulla natura.
L’appuntamento con Bacco si rinnova infine l’11 giugno in occasione della presentazione al Castello Falletti, in provincia di Cuneo, dell’annata del Barolo 2002. Durante tutta la giornata il pubblico di amanti del vino potrà degustare gratuitamente i 120 Baroli degli altrettanti produttori iscritti al registro della regione Piemonte. Alle 13 è previsto un pranzo in cui verranno proposti inediti abbinamenti tra questo rosso di struttura e piatti regionali. Ogni commensale, inoltre, riceverà la bottiglia istituzionale ossia quella che sarà stata scelta come miglior prodotto di quell’annata. La bottiglia speciale, di cui non viene reso noto il produttore, è realizzata in 900 esemplari e “vestita” dal fotografo.
Autore: Cristina Cimato

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli