02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
VINO IN CITTÀ

Milano sempre più da bere, Cantina Urbana lancia il vino “Naviglio”, rosso e bianco “made in Milan”

Vinificati nella cantina milanese, sono ottenuti da Barbera e Croatina dell’Oltrepò Pavese e da Riesling renano

Milano è sempre più “da bere”, e ora la città meneghina ha anche il “suo vino”. Idea della giovane Cantina Urbana di Michele Rimpici, firma del primo vino “made in Milan”, prodotto e dedicato al capoluogo lombardo. Il progetto nasce con due etichette, un bianco e un rosso, che portano il nome di uno dei simboli della città: Naviglio.
Il “Naviglio Rosso”, prodotto in 2.500 bottiglie, è ottenuto con un vitigno autoctono, la Croatina dell’Oltrepò Pavese, e un pizzico di Barbera.
Il “Naviglio Bianco”, invece, è ottenuto da uve Riesling renano, con una produzione di 1.500 bottiglie.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli