02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Nazione / Giorno / Carlino

Grandi bottiglie a piccoli prezzi ... Un sangiovese toscano alla moda etrusca. C’è chi fa maturare il vino in anfore interrate, come facevano i romani (la siciliana Cos di Vittoria). E chi, come i Fratelli Muratori nella tenuta Rubbia al Colle in Val di Cornia, hanno recuperato la barrique in terracotta, il ‘barricoccio’, di tradizione appunto etrusca. Il winemaker Francesco Iacono è mente e braccio dell’arcipelago Muratori, quattro tenute che dalla natia Franciacorta i quattro fratelli (industriali tessili) hanno esteso a Toscana, Ischia (Giardini Arimei) e Sannio beneventano (Oppida Arimea). Filosofia: una sola tipologia di vino per ogni territorio. Il regno dei rossi è la bassa Maremma con tre etichette di sangiovese e tre di taglio bordolese (cabernet sauvignon e merlot). Qui nasce il Rumpotino, sangiovese 90%, cloni di territorio. Fa quasi 2 anni in barricoccio e 3 mesi in botti grandi. Il 2004 è davvero sfizioso, invecchiato ma di grande freschezza (miracoli dell’argilla). Un sangiovese nervoso, scalpitante, con tannini ancora da domare, da tenere un anno o due sotto osservazione. Piacerà a chi chiede vini-novità. In enoteca sui 12 euro. RUMPOTINO 2004, Rubbia al Colle, Fratelli Muratori. Info: www.fratellimuratori.com.
Più scattante, intrigante, sferzante. Che bella sorpresa il nuovo millesimo, il 2008, di Essè Brut, le bollicine di uve autoctone pignoletto create da due cantine dei Colli bolognesi come Isola e Maurizio Vallona. Il 2008 ha una freschezza straordinaria, una gamma di profumi ancora più netta, un perlage fitto e persistente, un gusto lungo, nitido e concentrato che si risolve in un finale morbido ed equilibrato. Questa è una bottiglia per l’estate in grado di dare punti ai prosecchi più titolati. Ma grazie al grado alcolico moderato regge anche a tutto pasto, magari su crostacei, primi a base di pesce, branzino al sale. Si conferma la versatilità del pignoletto, che si è messo in corsa per la docg (in versione fermo) ma che ha ancora tanto da dire in versione frizzante. Dietro Essè, oltre all’artigianato di Vallona e Isola, un sodalizio glamour tra vip dello sport e spettacolo come Lorenzo Minotti, ex campione del Parma Calcio e della Nazionale, e l’attore comico Max Pisu, volto noto di Zelig, coinvolti dal ‘regista’ dell’operazione Lorenzo Tersi, esperto di eno-marketing. In enoteca sui i 10 euro. ESSE’ BRUT 2008, Vallona-Isola. Info: www.essebrut.com.

Non c’è nulla di naturale, neppure in vitivinicoltura. Il vino italiano ha fatto il salto di qualità grazie a barrique e fermentazione a temperatura controllata. A Verona il classico Valpolicella non si beve quasi più, tutti vogliono il Ripasso (il Valpolicella fortificato sulle bucce dell’Amarone), o l’Amarone, o i vari blend base Corvina. Fra questi ci è piaciuto davvero Le Soraie 2006, made in Valpantena (nord est della città scaligera) dall’incontro tra appunto corvina - il grande autoctono veronese - e due internazionali come cabernet sauvignon e merlot che danno struttura e morbidezza. La bottiglia è firmata da Pasqua, maison familiare tra le più antiche d’Italia, presente sui mercati internazionali (70% di export), dove una terza generazione (Carlotta, Riccardo e Giovanni) sta cominciando ad affiancare i fratelli Carlo, Giorgio e Umberto. Ormai il Veneto è terra di bollicine e di vini appassiti. Così è per le uve di questa bottiglia che fanno 3 mesi esposte in cassette di legno nell’apposito fruttaio. L’affinamento di una materia prima già di per sé complessa richiede poco legno e 1 anno in bottiglia. E’ un vino davvero intenso: parte con note speziate di frutta rossa, in bocca rotondo e morbido, lungo, con tannini vellutati. Va assolutamente degustato in calici ampi, senza fretta, a 18 gradi. Nei supermercati a circa 11 euro. LE SORAIE 2006, Pasqua. Info: www.pasqua.it.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli