02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Nazione / Giorno / Carlino

La beneficenza corre sul web ... Vendita di grandi griffe a favore dei terremotati dell’Abruzzo... Già dopo le prime ore dal lancio (lo scorso martedì pomeriggio) del portale benefico www.eforpeople.com che rimarrà attivo per sei mesi e che cercherà di raccogliere più fondi possibile per l’Abruzzo e in particolare per la Casa Madre-Bambino delle suore Zelatrici del Sacro Cuore Ferrari di San Gregorio L’Aquila, già molti dei 7.000 pezzi donati dai maggiori marchi di moda e accessori erano stati scelti dai più accorti/e clienti di questo sito che garantisce al lusso un alto valore etico. Lo racconta Simonetta Tugnoli Frabboni, presidente di Baby nel Cuore Onlus (fondata a Bologna nel 1993) e anima del portale www.eforpeople.com che ha appena varato la sua quinta edizione, stavolta insieme alla Fondazione Altagamma presieduta da Leonardo Ferragamo che ha riunito attorno al progetto benefico a favore delle vittime del terremoto i più bei marchi del made in Italy. Nella banda Top Shop con i cento cashmere donati da Brunello Cucinelli già molte caselle sono barrate, segno del gradimento delle collezioni dell’imprenditore umbro che sono offerte a prezzi strepitosi (dai 60 euro in su) in molti modelli e colori. E bel successo anche nella rubrica delle Celebrities per le decolletè spuntate di raso rosa indossate da Penelope Cruz e donate insieme ad altre 500 paia da un generosissimo Giuseppe Zanotti, come pure la sezione degli abiti da sera vintage firmatissimi e fascinosi (da 120 euro in su) e degli accessori. Tra le novità i gioielli di Pomellato, gli orologi di Bulgari, gli oggetti di design di Driade, Kartell, Boffi, Messi, Zanotta, i vini celebri, l’olio extravergine, il parmigiano, il caffe Illy, e 500 confezioni di caramelle Baratti per i bambini del terremoto d’Abruzzo. Basta un clic per farsi un regalo intelligente e buono, che verrà recapitato da casa dal corriere Bartolini che offre gratuitamente il servizio per la moda che sostiene la solidarietà.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli