02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Nazione / Giorno / Carlino

Il rosso di George … Grandi bottiglie a piccoli prezzi… L’ultimo film con George Clooney “The American è uno spot per l’Abruzzo. A tavola il fascinoso George e la bella Violante Placido ordinano Montepulciano, vino-vitigno simbolo del centro Italia. A lungo confuso e sovrapposto col Sangiovese (l’altro grande rosso autoctono nazionale) il Montepulciano negli ultimi 30 anni ha abbandonato le sue radici rustiche trovando grandi espressioni tra Marche, Abruzzo, Molise e Puglia. Nelle Marche è largamente diffuso in tutte le province, in particolare Ancona e Ascoli. E proprio qui stanno le cantine e i vigneti di Moncaro, cantina cooperativa che sa coniugare volumi e qualità. Ne sono un bell’esempio questi due rossi: il Barocco 2006, piccolo bordolese in salsa marchigiana (Cabernet Sauvignon e Montepulciano), vanigliato, polposo, profondo, ideale per chi cerca calore e complessità. Il Monte Scuro 2007, Rosso Conero docg, è invece Montepulciano in purezza, di grande freschezza e equilibrio, frutto dolce e rotondo non stucchevole. Bocca morbida, fragrante e rapporto qualità-prezzo superlativo. Nella Gdo sui 7 euro. MONTE SCURO 2007, Conero docg, Moncaro Info: www.moncaro.it.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli