02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Nazione

Il Gallo Nero si mette in mostra tra arte, musica e folklore ... A volte è vero che la vita comincia a quarant’anni, quando mente e cuore sono in equilibrio. Ed è questa età-simbolo che la mostra mercato del Chianti classico di Greve festeggia da domani a domenica. E, tanto per sottolineare l’idea della rinascita, si è cambiata anche il nome, diventando Expo. Un traguardo in un momento delicato ma tutto sommato di speranza per il settore. “La Mostra Mercato è nata nel 1970 come luogo delle contrattazioni per determinare i prezzi di vendita - ha ricordato Giuseppe Liberatore, direttore del Consorzio Chianti Classico - ma oggi non è più così, è un’occasione per promuovere il vino partendo dal territorio che lo produce. Dopo un 2009 terribile (le vendite erano calate del 20%, ndr.) gli ultimi otto mesi registrano un aumento del venduto del 10% che potremmo incrementare prima della fine dell’anno”. Gli appuntamenti spaziano dall’arte al folklore, dalla moda alla musica passando per tutto quanto riguarda il vino di qualità. L’inaugurazione domani alle 17, con l’apertura degli stand e del Giardino del Gusto, dove olio, formaggi e salumi verranno degustati insieme ai prodotti tipici del Chianti. Nella piazzetta del Museo del vino, sempre domani ma alle 18, taglio del nastro anche per l’esposizione artistica di Chris Figuè e Daniela Vina “Rythme and Emotions in Chianti”. Alle 21.30, in piazza Matteotti si scatena la Sciacchetrà Street Band. Sarà il Palazzo Comunale a ospitare il convegno “Un’esperienza vitivinicola a tutela del produttore, del consumatore e dell’ambiente: Panzano territorio sostenibile”, venerdì 10 al le 10. Fra i relatori anche Giancarlo Gariglio, curatore della nuova guida Slow Wine. “Greve sarà palcoscenico di un’anteprima nazionale della guida - ha detto il sindaco Alberto Bencistà - in cui non ci sono più i punteggi, ma schede dettagliate del vino esaminato e del territorio dove nasce”. Sempre venerdì, inaugurazione della mostra “Gallo Collection” a Palazzo del Fiorino (alle 17) e sfilata di moda in via Roma (dalle 18 alle 20). Musica al Parco della piscina alle 21.30 con i gruppi “Life in Technicolor” e “Revolution Band”. Sabato dalle 8 alle 13, il largo Bino Bini ospita il mercato agricolo di Campagna Amica mentre gli artigiani danno prova della loro abilità dalle 15 alle 18 in via Giuliotti. Alle 16, infine, tavola rotonda a Palazzo Comunale sul ritorno dall’etere al web di Radio Chianti. Alle 18.30 chiusura degli stand dei produttori e alle 21.30 concerto dei Kriss. Domenica alle 11, apertura degli stand di degustazione e alle 12 benedizione del vino e dei prodotti della terra, quindi la tombola in piazza e concerto in piazza con la musica anni ’70 degli Elixir. Sipario, alle 23, con i fuochi d’artificio.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Pubblicato su

Altri articoli