02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
LAVORO AGRICOLO

Nel terzo trimestre 2018 diminuisce l’occupazione in Italia, ma il settore dell’agricoltura vola

“Si tratta - sottolinea la Coldiretti - della conferma della dinamicità del settore che è stato capace anche di attrarre moltissimi giovani”
AGRICOLTURA, Coldiretti, ISTAT, LAVORO, OCCUPAZIONE, Non Solo Vino
Nel terzo trimestre 2018 diminuisce l’occupazione in Italia, ma l’agricoltura vola

Brutte notizie per il mondo del lavoro ma, al contrario, il comparto dell’agricoltura continua a far registrare un andamento positivo. Il terzo trimestre 2018, lo dice l’Istat, si caratterizza per una diminuzione dell’occupazione rispetto al trimestre precedente, in un contesto di calo della disoccupazione e aumento dell’inattività. Nonostante ciò, con un balzo del 4,2% nelle ore lavorate, è l’agricoltura a far registrare la maggiore crescita tendenziale tra tutti i settori produttivi con l’industria che aumenta dello 2,6% ed i servizi di appena lo 0,7%. “Si tratta - sottolinea la Coldiretti - della conferma della dinamicità del settore che è stato capace anche di attrarre moltissimi giovani sia per fare una esperienza di lavoro come dipendenti che per esprimere creatività imprenditoriale. È in atto un cambiamento epocale che non accadeva dalla rivoluzione industriale con il mestiere della terra che attrae giovani generazioni fortemente motivate a costruirsi un futuro a contatto con la natura”.
Coldiretti afferma che sono quasi 34.000 i giovani che hanno già presentato in Italia (entro settembre) domanda per l’insediamento in agricoltura dei Piani di sviluppo rurale (Psr) dell’Unione Europea e ai quali le Amministrazioni regionali “devono dare ora responsabilmente una risposta”.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli