02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Oasis Ambiente 2017, tra i premiati agli Oscar dell’ecosostenibilità italiani Carlo Petrini, Marchesi Antinori e Ca’ del Sette, ma anche Lavazza e Bosch. Alla premiazione ad Ecomondo, a Rimini, anche il Ministro dell’Ambiente Galletti

Ca’ del Sette, Marchesi Antinori, Faccoli Franciacorta ma anche Lavazza, Bosch e Carlo Petrini e Slow Food: ecco i premiati per l’impegno nella sostenibilità ambientale agli Oasis Ambiente 2017, l’award italiano per l’ecosostenibilità assegnato dalla rivista Oasis. La premiazione ad Ecomondo, la rassegna espositiva internazionale di riferimento sull’ecosostenibilità che di scena a Rimini, nei giorni scorsi, raduna le imprese che operano nella filiera green (www.ecomondo.com), ha visto come protagoniste diverse aziende da molti settori diversi che, con progetti ed iniziative, hanno dimostrato un forte impegno nella svolta green.
Sei i premi assegnati, legati a categorie con diversi parametri di sostenibilità ambientale: Recycling & Waste Assessments, Water Cycle Assessment, Carbon footprint, Smart City, Educational & Communication oltre a un premio speciale, in collaborazione con l’associazione Wise, dedicato al trattamento dell’acqua nel settore agroalimentare. Ecco che Carlo Petrini e Slow Food si aggiudicano il premio in Educational & Communication, per l’impegno costantemente profuso nella sensibilizzazione del sistema agricolo del pianeta sulla necessità di un utilizzo sostenibile della risorsa acqua; Ca’ del Sette, Faccoli Franciacorta, Marchesi Antinori, Le Mortelle e Cantina di Nizza il Premio Wise - Water Impact Sustainable Environment per aver applicato una tecnologia di depurazione che favorisce lo Sviluppo Sostenibile, mediante un concreto risparmio energetico ed una positiva ricaduta in termini di sostenibilità ambientale, paesaggistica, economica e sociale.

“Per realizzare la nuova rivoluzione industriale basata sull’economia green e sostenibile - ha commentato Alessandro Cecchi Paone, direttore editoriale della rivista Oasis, giornalista e conduttore - è necessario che la spiccata nuova sensibilità ambientale della popolazione, soprattutto della più giovane, e delle aziende innovatrici trovi finalmente rappresentanza nei programmi e nei candidati delle prossime elezioni politiche”.

Alla cerimonia di premiazione è intervenuto anche il Ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti, che ha presentato l’iniziativa affermando che “occorre affrontare il dissesto idrogeologico, rendere le nostre città vivibili a fronte di periodi di siccità crescenti, intervenire efficacemente sulla gestione della nostra rete idrica, puntare sulla mobilità sostenibile e il verde pubblico, ricostruire senza occupare nuovo suolo, fare efficienza energetica nelle nostre case. Affrontare questi problemi significa rendere un servizio vero ai cittadini e allo stesso tempo spingere il nostro Paese verso la crescita”.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli