02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
DAL 26 AL 28 NOVEMBRE

Oltre 850 Vignaioli Indipendenti (da record) al “Mercato Fivi” a Piacenza, il più grande di sempre

Il presidente Lorenzo Cesconi: “siamo un elemento centrale nell’economia e nella cultura italiana, e questo è l’evento che più ci rappresenta”
FIERA, FIVI, MERCATO DEI VINI DEI VIGNAIOLI INDIPENDENTI, Italia
Verso un’edizione da record per il “Mercato dei Vini dei Vignaioli Indipendenti” a Piacenza

Per raccontare in prima persona il loro lavoro, la loro filosofia e la loro identità al pubblico, invitando a degustare e acquistare i vini in assaggio, oltre 850 Vignaioli Indipendenti da tutta Italia saranno protagonisti del “Mercato dei Vini dei Vignaioli Indipendenti” (Fivi), all’edizione n. 11 dal 26 al 28 novembre a Piacenza Expo: un record.
Sarà il Mercato più grande di sempre, insomma, perché, spiega il presidente Fivi (Vignaioli Indipendenti) Lorenzo Cesconi, “dopo due anni complessi, con un’edizione rinviata ed una condizionata dalla pandemia, con questo Mercato vogliamo dare un segno di speranza ancora più forte: i Vignaioli sono un elemento centrale nell’economia e nella cultura italiana, e questo è l’evento che meglio di qualsiasi altro racconta e mette in luce questa centralità”.
“È la nostra festa, prima ancora di essere una fiera - aggiunge Cesconi - per questo motivo abbiamo ritenuto giusto che potessero partecipare tutti i viticoltori-soci che ne hanno fatto richiesta, aumentando l’expo del polo fieristico ”, mentre, nell’area della gastronomia, gli artigiani del cibo completeranno la rassegna con le loro proposte, ma si riconferma anche l’innovativo elemento introdotto nel 2019, con l’aggiunta, al tradizionale week-end di vero mercato (e del lunedì come giornata dedicata principalmente agli operatori professionali del settore commerciale e del canale horeca).
“Il “Mercato dei Vini” a Piacenza Expo è un appuntamento che, anno dopo anno, si conferma in continua crescita e che ha raggiunto risultati importanti, ma - conclude il presidente Fivi, Lorenzo Cesconi - non è solo una questione di numeri: il pubblico ama il Mercato per l’atmosfera unica e irripetibile che si respira, e i Vignaioli hanno a cuore questo evento perché è quello che più li rappresenta con coerenza”.

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

Altri articoli