02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Per la Fipe sono 13 milioni gli italiani che nel 2017 hanno mangiato fuori casa almeno 4 volte a settimana. Una tendenza confermata dal rapporto Eurispes 2018, da cui emerge una ricerca sempre più attenta per la qualità e la tradizione

Per gli italiani la tradizione culinaria e la ricerca di materie prime di qualità è fondamentale, sia nei piatti cucinati a casa sia che nei pasti al ristorante. Secondo i dati Fipe - Federazione Italiana Pubblici Esercizi (www.fipe.it), sono 13 milioni gli italiani che consumano fuori casa tra i quattro e i cinque pasti a settimana, e non si accontentano mai, nemmeno per un pranzo veloce dall’ufficio: un rapporto Eurispes 2018 (www.eurispes.eu) sottolinea come il 27,8% degli italiani ha mangiato più spesso fuori casa rispetto agli anni precedenti; il 42,3% inoltre non è disposto a risparmiare sui prodotti alimentari, cercando sempre la qualità e il 43,7% ha ammesso di aver speso di più per i prodotti alimentari che negli anni passati.
Nonostante quindi la maggiore volontà di uscire di casa per i pasti, e quindi anche dalla routine dei “soliti piatti” da consumare, il 58% degli italiani è comunque alla ricerca di antichi sapori, tradizioni e di ingredienti autentici: niente ostentazione dell’innovazione o ricerca della stranezza, semplicemente attenzione alla qualità.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli