02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Quotidiano Nazionale / La Nazione

In alto i calici A Firenze si brinda con Chianti Lovers ... Il Chianti presenta i suoi calici migliori in un evento aperto al grande pubblico. Torna “Chianti Lovers”, iniziativa organizzata dal Consorzio Vino Chianti, in collaborazione con Camera di Commercio, Promofirenze e Regione Toscana. Una manifestazione dedicata non solo agli addetti ai lavori, ma a tutti coloro che amano il vino ed sono abituati a gustarlo a tavola e nelle occasioni speciali. Il 12 febbraio, alla Fortezza da Basso di Firenze, si daranno appuntamento circa 150 aziende, provenienti dalle province di Firenze, Prato, Arezzo, Siena e Pisa. Presenteranno le novità che usciranno in commercio nel 2017, ovvero il Chianti di annata 2016 e il Chianti Riserva 2014. La giornata si aprirà alle 9.30, ma per tutta la mattina e il primo pomeriggio l’accesso sarà riservato agli addetti ai lavori. Quindi, dalle ore 16, sarà la volta del grande pubblico, che già dalla prossima settimana potrà acquistare i biglietti in prevendita attraverso il circuito BoxOffice. “La vendemmia 2016 è stata bellissima - spiega Giovanni Busi, presidente del Consorzio Vino Chianti - e ci aspettiamo vini all’altezza dell’annata. Il 2014 è stato invece un anno più difficile, ma la Riserva è stata fatta con il fiore all’occhiello della produzione e avremo quindi anche in questo caso livelli qualitativi altissimi. In generale, il 2016 ha registrato un buon trend di crescita per il Chianti con + 6-7 per cento nelle vendite a livello nazionale, abbinato a un calo nell’export. L’obiettivo del Consorzio è consolidarsi nel Paese e concentrarsi parallelamente sui mercati stranieri, sia tradizionali che nuovi. Fra questi, in primis Messico e Cina”. In programma, fra le varie iniziative in Fortezza, un aperitivo con degustazioni di vini abbinate al cibo e dj set. L’evento dedicato al Chianti aprirà una settimana tutta incentrata sulle anteprime dei nuovi vini, che si susseguiranno in un ricco calendario di appuntamenti e cantine aperte.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli