02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Quotidiano Nazionale

Le esportazioni italiane verso i 6 miliardi. Coldiretti: “E l’anno del record storico”. Il primato mondiale dei produttori è salvo … Le esportazioni di vino Made in Italy fanno registrare, con un aumento del 7% in valore, il record storico: se il trend sarà mantenuto a fine anno, per il 2017 saranno raggiunti per la prima volta i 6 miliardi, la prima voce dell’export agroalimentare nazionale. È quanto emerge da una analisi della Coldiretti sulla proiezione dei dati Istat relativi ai primi otto mesi dell’anno, in occasione del congresso di Assoenologi. La crescita all’estero, in valore ed in volume, è un’ottima premessa per la vendemmia appena conclusa che - sottolinea la Coldiretti - si classifica tra lepiù precoci e scarse del dopoguerra con un taglio della produzione del 26% rispetto allo scorso anno. Ma l’Italia mantiene comunque il primato mondiale tra i produttori, davanti alla Francia, con circa 40 milioni di ettolitri destinati - precisa la Coldiretti - per oltre il 40% ai 332 vini a denominazione di origine controllata (Doc) e ai 73 vini a denominazione di origine controllata e garantita (Docg), il 30% ai 118 vini a indicazione geografica tipica (Igt) riconosciuti in Italia e il restante 30% a vini da tavola. Nel 2017 rispetto all’anno precedente le vendite all’estero hanno avuto un incremento in valore del 6% negli Usa che sono di gran lunga il principale cliente, del 3% in Germania al secondo posto e dell’8% nel Regno Unito.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli