02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
CARICHE INTERNAZIONALI

Riccardo Deserti primo italiano alla guida di Origin, l’alleanza delle Indicazioni Geografiche

Vicepresidente di Origin Italia e dg del Parmigiano Reggiano, succede al francese Vermot-Desroches. “Punto alla crescita delle produzioni di qualità”
INDICAZIONI GEOGRAFICHE, ORIGIN, PRESIDENTE, RICCARDO DESERTI, Non Solo Vino
Riccardo Deserti primo italiano alla guida di Origin

Per la prima volta c’è un italiano, Riccardo Deserti, alla guida di Origin, organizzazione internazionale no profit, fondata nel 2003, a Ginevra che rappresenta 576 Indicazioni Geografiche di 40 Paesi nel mondo. Deserti, vicepresidente di Origin Italia e direttore generale del Consorzio Parmigiano Reggiano, succede al francese Claude Vermot-Desroches, rimarrà in carica, per il prossimo biennio, e fissa subito l’obiettivo del suo mandato: “contribuire alla crescita delle produzioni di qualità ad indicazione geografica quale modello di sostenibilità economica e ambientale a livello globale, con un’attenzione particolare alle specificità dell’Unione Europea”. “Sono molte le sfide che ci attendono e molte le opportunità - dichiara Cesare Baldrighi, presidente Origin Italia - dalle politiche europee in ottica green, alla tutela delle Ig che passa anche dai nuovi sistemi di etichettatura”.

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli