02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
LA FIERA

Ristorazione e ospitalità: un settore (in crescita) che in Italia vale 5,4 miliardi di euro

Ad “Host Milano” (18-22 ottobre) tutte le novità e le tendenze sul fronte della tecnologia per la ristorazione e dell’arredo di ristoranti e hotel
HOSPITALITY, HOST, ITALIA, RISTORAZIONE, Non Solo Vino
Ristorazione e ospitalità: un settore (in crescita) che in Italia vale 5,4 miliardi di euro

Le nuove tendenze sul fronte della cucina e dell’ospitalità professionale, focus su aspetti peculiari come la “Pasticceria di Lusso”, con il maestro dei pasticceri Iginio Massari e grandi ospiti internazionali, o sull’arte del caffè (con l’Istituto Nazionale Espresso Italiano), ma soprattutto business per un settore, quello legato a tecnologie ed attrezzature per prodotti in alimentari che, per l’Italia, secondo i dati Anima-Assofoodtec, vale 5,4 miliardi di euro (di cui 3,6 miliardi di euro nell’export), con il made in Italy leader nei comparti dei forni e delle attrezzature per gelateria e pasticceria, e terzo esportatore mondiale nella ristorazione professionale e nell’arredo. Tutto questo a “HostMilano”, uno dei più importanti saloni del settore a livello internazionale, a Fiera Milano, dal 18 al 22 ottobre.
Settore in cui l’Italia occupa una posizione di leadership, in un mercato mondiale decisamente florido: secondo i dati diffusi da Host, il food equipment, nel 2018 ha mosso 54,8 miliardi di euro, ed è destinato a crescere, così come quello dell’arredo e complementi, che ha fatturato 15 miliardi di dollari nel 2018, e dovrebbe superare i 22 miliardi di dollari entro il 2022.
Settori di valore sistemico per l’economia anche grazie alla crescita del turismo globale (+6% nel 2018) e del consumo fuoricasa, che vale 83 miliardi di euro in Italia e 600 miliardi di dollari negli Usa. In particolare, secondo i dati Ulisse, nell’ultimo decennio (2009-2018), il commercio mondiale di prodotti per la ristorazione professionale è cresciuto del 6% in un anno, mentre gli scambi di arredo e tavola registrano un incremento che sfiora il 5%. Il commercio di caffè e macchine per caffè ha registrato una crescita media annua dell’8%, e il comparto gelato e pasticceria ha segnato incrementi superiori al 4%. Tra le aree con maggiore potenziale di crescita nello scenario al 2022, oltre a mercati storici come Europa, Giappone e Nord America, ci sono anche Cina, Russia e Paesi del Golfo, mentre spiccano il Sudest Asiatico, l’Oceania (Australia e Nuova Zelanda) e new entry come Messico e Cile.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli