02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Sette / Corriere Della Sera

I vini della settimana

Le Macchiole 2010 - Le Macchiole

Deriva da uve cabernet sauvignon e franc, merlot, syrah e un pizzico di sangiovese, coltivati nei vigneti Casa Vecchia, Vignone e Madonnina, in comune di Castagneto Carducci. È uno dei migliori esempi di Bolgheri “normale” e Io propone Cinzia Merli, tra le più brave “donne del vino”. Ha colore rubino molto intenso, profumi di amarena, cacao, con qualche accenno di menta, e sapore solido, pieno, caldo. Provatelo a 18° con agnello al forno e lasagne bolognesi.

Sirmian 2011 - Nals Magreid

Anche se non proviene dalla migliore vendemmia degli ultimi anni, il Sirmian è sempre un gran bel Pinot bianco e ha un buon rapporto qualità/prezzo. Si presenta con un colore giallo dorato chiaro brillante, I profumi ricordano la pesca bianca, la mandorla fresca e i fiori di campo. Il sapore è agile, fresco, più pieno e ricco che in altre versioni, e per questo forse un po’ meno elegante. Da bere a 8° con carpaccio di gamberi rossi, spaghetti e vongole, prosciutto di Praga.

Merlot 2009 - Umberto Tomadoni

Se non è il miglior Merlot del Friuli Venezia Giulia poco ci manca. In più è prodotto da un piccolo viticoltore di Pradis, fra Cormons e Capriva, nel cuore della zona collinare del Collio goriziano. Purtroppo è quasi introvabile, ma se passate da quelle parti... Ha colore rubino intenso e brillante, profumi di lampone e vaniglia, sapore deciso con qualche spigolo tannico dovuto alla gioventù. Servitelo a 18° e ab,binatelo a stinco di vitello al forno e coda di bue alla vaccinara.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli