02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
BOLLICINE ITALIANE

Trentodoc: “Bollicine sulla città”, Trento si prepara ad ospitare gli spumanti di montagna

Da domani all’8 dicembre, Trento sarà la capitale delle bollicine, tra degustazioni guidate, aperitivi glamour e visite nelle case spumantistiche
BOLLICINE SU TRENTO, TRENTO, TRENTODOC, Italia
Trentodoc: “Bollicine sulla città”, Trento si prepara ad ospitare gli spumanti di montagna

Tre weekend tutti dedicati al TrentoDoc, la denominazione che raccoglie le prestigiose bollicine italiane di montagna, famose e apprezzate in tutto il mondo: Trento si prepara al via di “Trentodoc: Bollicine sulla città”, che, dal 21 novembre all’8 dicembre, vedrà il capoluogo trentino diventare capitale dello sparkling tricolore, tra incontri nella città, ma anche itinerari tra le più importanti case spumantistiche del territorio.
Oggi, a Palazzo Roccabruna, nell’Enoteca del Trentino, che sarà il cuore dell’evento, degustazioni libere e guidate in sinergia con le eccellenze del territorio e, ogni giovedì e sabato, ospiterà un ristoratore diverso per raccontare la versatilità degli abbinamenti con Trentodoc. Mentre sarà di scena la mostra fotografica, organizzata dal Trento Film Festival, “Il mutare dell’eternità. Immagini e parole per riflettere sul rapporto fra uomo e natura”. In tutto il periodo di “Bollicine su Trento”, inoltre, il Consorzio TrentoDoc animerà il centro storico di Trento con “Happy Trentodoc. L’aperitivo 100% trentino”: tanti appuntamenti in tredici locali della città, organizzati dalla Strada del vino e dei sapori del Trentino, in collaborazione con gli operatori della ristorazione e dell’accoglienza. Ma le celebrazioni non si fermano certo alla città: con “Trentodoc in Cantina”, un itinerario che coinvolge anche le più rappresentative case spumantistiche del TrentoDoc, da Ferrari a Maso Martis, da Cantina Toblino alla Cantina Sociale di Trento, da Cantine Monfort a Cenci, da Endrizzi a Revì, da Altemasi a Ress, da Cantine d’Isera a Villa Corniole e Roveré della Luna Aichholz, dove sarà possibile scoprire le bollicine nel territorio di origine e conoscere le storie che le contraddistinguono.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli