02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
PARTNERSHIP

Un terzo tempo … nel calice: il Prosecco Doc sponsor di maglia del Benetton Rugby

Nel 2021 del trionfo dello sport italiano, le bollicine simbolo dell’Italia del vino “sposano” una delle discipline più nobili che ci siano

Nel 2021 che ha visto il trionfo dello sport italiano, dal calcio alla pallavolo, passando per le imprese dell’atletica alle Olimpiadi di Tokyo, il Prosecco Doc, la bollicina che ha reso grande l’Italian Lifesyle nel mondo in questi ultimi anni, ha deciso di legarsi ad uno sport forse meno celebrato, ma tra i più nobili che ci siano: il rugby. Sarà, infatti, lo sponsor di maglia del Benetton Rugby, franchigia di Treviso e una delle due italiane (l’altra sono le Zebre di Parma, ndr) a fare parte del prestigioso “United Rugby Championship”, il campionato che mette l’una contro l’altra le 14 realtà più forti di Italia, Galles, Scozia e Irlanda.

Una partnership che porterà il nome del Prosecco Doc nei templi del rugby britannici e d’Europa, nelle partite di Challenge Cup, nella condivisione di vedute ed intenti fra due brand internazionali, tra campo e terzo tempo, quando la rivalità lascia spazio all’incontro tra le tifoserie, storicamente bagnato da pinte e pinte di birra, da oggi anche da calici di Prosecco Doc, almeno alle partite dei “Leoni”.

“Il successo mondiale del Prosecco Doc - commenta Stefano Zanette, presidente del Consorzio del Prosecco Doc - è in buona parte riconducibile a un faticoso lavoro di squadra che in questi anni ha visto, nonostante le tante diversità, una coesione di obiettivi tra i tanti produttori, in uno spirito di condivisione di valori umani universalmente riconosciuti come, importanti e che il rugby testimonia concretamente sia sul campo che a fine partita, con l’ormai iconico Terzo Tempo”.

Amerino Zatta, presidente del Benetton Rugby, si dice “estremamente soddisfatto di poter promuovere in tutto il mondo un brand di assoluto prestigio come Prosecco Doc. Un’eccellenza del nostro territorio con la quale condividiamo, ciascuno nel proprio settore, valori e obiettivi. Ringrazio, inoltre, Stefano Zanette, presidente del Consorzio Prosecco Doc, per aver creduto in noi con l’augurio che questa unione possa l’inizio di un lungo sodalizio”.

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli