02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
IMPIANTI

“Vigneto Italia”: 6.602 ettari a disposizione per crescere ancora nel 2019

A fissarlo, seguendo le norme Ue, il decreto del Ministero delle Politiche Agricole nella Gazzetta Ufficiale del 28 dicembre 2018
AUTORIZZAZIONI, IMPIANTI, POLITICHE AGRICOLE, VIGNETO, Italia
I filari del Monferrato

6.602 ettari, ovvero l’1% della superficie vitata in Italia al 31 luglio 2018, come previsto dal regolamento europeo, ed integrata con le superfici autorizzate per i nuovi impianti nel 2018, oggetto di rinuncia: tanto è il plafond per i nuovi impianti vitivinicoli a disposizione per il Belpaese per l’annualità 2019. Così recita il decreto n. 6638 del 14 dicembre 2018 del Ministero delle Politiche Agricole, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 28 dicembre. Nelle prossime ore, dunque, le diverse Regioni saranno chiamate a pubblicare i bandi di partecipazione per la compilazione delle graduatoria della “corsa al vigneto”, oggi regolata da un regolamento Ue e da una normativa nazionale più volte, per diversi aspetti, oggetto di critiche (dal limite dell’1% per Paese membro, ritenuto troppo restrittivo, alle modalità di trasferimento dei diritti di impianto da una Regione all’altra, ndr) che, come ripetuto più volte da organizzazioni di categoria e non solo, ha bisogno di una revisione che, però, realisticamente, non arriverà prima del 2021, con l’entrata in vigore della nuova Politica Agricola Comunitaria (Pac).

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli