02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
EDDIE VEDDER A BAROLO

A Barolo brindisi rock di Eddie Vedder: il frontman dei Pearl Jam seleziona etichette da degustare

Il 17 giugno il concerto a Collisioni: Vedder mostrerà la sua conoscenza della viticoltura italiana ricercando piccole ma simboliche cantine
COLLISIONI, EDDIE VEDDER, VINO & ROCK, Italia
Eddie Vedder a Collisioni non porterà solo la sua musica, ma anche la sua grande passione per il vino italiano

Come un fedele compagno di viaggio, il vino è (è stato e sarà) per tanti artisti fonte di ispirazione, spalla su cui piangere e confessore. La musica non fa certo eccezione: le canzoni che parlano del prezioso succo di Bacco non si contano, e impresse nella mente sono le immagini dei concerti di grandi cantautori come Faber e Guccini, spesso accompagnati dal fiasco del vino, oltre che dalla loro fedele chitarra. Questo legame tra musica, vino e palcoscenico è indissolubile, tanto che a riproporlo sarà una grande rockstar internazionale: Eddie Vedder, frontman dei Pearl Jam, sarà uno dei cantanti di punta del programma di Collisioni, il festival agrirock di scena a Barolo. Vedder, annunciato il suo concerto il 17 giugno sul palco piemontese, ha deciso che la sua esperienza non si fermerà solo alla sua musica, ma si estenderà anche all’altra sua grande passione, e cioè proprio il vino. Secondo rumors di WineNews, a Barolo infatti Eddie Vedder sarà il protagonista di un brindisi di inaugurazione, tutto dedicato ai wine lovers: nel bicchiere, non solo il rosso piemontese, ma anche una selezione di tutta la viticoltura italiana, con etichette di piccole ma simboliche cantine da tutto lo Stivale, le preferite del cantante.
La curiosità di scoprire quali etichette sceglierà è innegabile, ma certo Vedder non è nuovo a progetti a tema vino: a parte le famose scene in cui, durante i suoi concerti, non si nega un assaggio di buon vino direttamente dalla bottiglia, con il suo storico gruppo statunitense aveva anche già firmato il layout di quattro bottiglie di Syrah e Cabernet prodotte da Underground Wine Project, in cui avevano inserito lo skyline di Seattle, Chicago, Boston e Missoula, nel Montana, le quattro destinazioni del prossimo tour dei Pearl Jam.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli