02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
VINO & CUCINA

A Davide Atzeni il “Premio Mesa” 2022, riconoscimento alla crescita della ristorazione sarda

Il premio, voluto dal fondatore di Cantina Mesa, Gavino Sanna, arriva grazie ad un piatto ispirato ai Giganti di Mont’e Prama

È Davide Atzeni, chef del Ristorante Coxinendi di Sanluri, il vincitore del “Premio Mesa” 2022, contest lanciato da Cantina Mesa, griffe sarda dal 2017 del Gruppo Santa Margherita, per premiare la crescita della ristorazione sarda attraverso i suoi protagonisti, i giovani cuochi.
Nella finale a tre, a convincere la giuria, guidata dal fondatore di Cantina Mesa, Gavino Sanna, affiancato da Paolo Marchi (Identità Golose), Maddalena Fossati (La Cucina Italiana) e Pietro Pitzalis (Reporter Gourmet), è stato “Monte Prama”, piatto ispirato ai Giganti di Mont
e Prama (antiche sculture risalenti alla civiltà nuragica, ndr) ed omaggio al patrimonio storico e archeologico dell’Isola, presentato in abbinamento al “Galesa” Valli di Porto Pino 2020 di Cantina Mesa. Davide Atzeni segue Gavino Piu e Andrea Serusi - vincitori delle prime due edizioni - nel palmarès del Premio Mesa.
Il prossimo passo per il giovane chef sarà quello di godersi il premio messo in palio da Cantina Mesa: il Master di alta formazione all’Accademia Niko Romito, dal titolo “Pane e Lieviti con Grani Antichi”, proposto con l’obiettivo di aumentare il patrimonio di competenze da poter restituire al territorio.

Copyright © 2000/2023


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2023

Altri articoli