02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

ADNKRONOS

Vino: in Cile la gelata peggiore degli ultimi 84 anni si spera che piante possano avere seconda opportunità di germogliare ... Emisfero che vai, problema che trovi: parafrasando il detto popolare, potremmo riassumere così il momento di difficoltà che il mondo della viticoltura sta passando in ogni angolo del mondo. Se in Italia le piogge stanno rallentando la raccolta, riferisce il sito WineNews, mentre la Francia ha già dovuto fare i conti con i danni degli acquazzoni e delle grandinate estive, i filari del Cile sono stati colpiti dalla peggiore gelata degli ultimi 84 anni. Un vero dramma per il primario cileno, tanto che il ministro dell’Agricoltura Luis Mayol Bouchon ha dichiarato lo stato d’emergenza. Eppure, il mondo del vino è quello che, alla fine dei conti, pagherà il conto meno salato (anche se per un bilancio definitivo c’è da spettare ancora qualche settimana): da una parte, molte aziende si trovano al di fuori della “Sexta Region”, la più colpita, come Casillero del Diablo, mentre altre, a partire dal gigante Concha y Toro, sperano che le piante possano avere una seconda opportunità di germogliare, tra ottobre e novembre.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli