02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
VINO & ARCHITETTURA

Alla scoperta delle più celebri cantine d’autore (di Toscana) con i loro artefici: gli architetti

Torna il 16 novembre “Architetto in Cantina”, l’originale visita guidata dei progettisti alle avveniristiche cantine di Toscana Wine Architecture

Una visita guidata alle cantine, ma dedicata in maniera più mirata alla struttura e alle originali ed avveniristiche scelte architettoniche, che fanno di queste “cattedrali del vino” alcuni tra gli esempi di incontro tra vino e architettura più celebri al mondo, tra lezioni di architettura, degustazioni “green”, mostre, e molto altro, alla presenza degli stessi architetti autori dei progetti originali: ecco “Architetto in Cantina”, l’evento promosso il 16 novembre da Toscana Wine Architecture, la rete che riunisce 14 cantine di design che hanno fatto singolarmente investimenti significativi e hanno deciso di puntare su una strategia comune, per accogliere turisti e visitatori da tutto il mondo. Dal Podere di Pomaio alla Cantina Antinori nel Chianti Classico, da Le Mortelle alla Rocca di Frassinello, dalla Tenuta Ammiraglia - Frescobaldi a Petra (Gruppo Terra Moretti), dalla Tenuta Argentiera a Caiarossa, dalla Cantina di Montalcino al Castello di Fonterutoli, fino a Salcheto, apriranno le porte in contemporanea con un focus dedicato alla sostenibilità con gli architetti che racconteranno come il “verde” in queste cantine non abbia solo una funzione decorativa, ma un ruolo fondamentale e funzionale, materia vera e propria della costruzione, elemento sostanziale dei progetti.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli