02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
ANTEPRIMA

“Amarone Opera Prima”, 40 cantine pronte a stappare sulle note dell’Aida

La presentazione del millesimo 2017 porta in scena il sodalizio tra i due simboli della città scaligera nel mondo, l’Arena e l’Amarone
AIDA, AMARONE, AMARONE OPERA PRIMA, ANNATA 2017, ANTEPRIMA, ARENA, BERTANI, CA' RUGATE, CONSORZIO VALPOLICELLA, CORTE FIGARETTO, COSTA ARÈNTE, DOMÌNI VENETI, GERARDO CESARI, LA COLLINA DEI CILIEGI, LE GUAITE DI NOEMI, MASSIMAGO, MONTE ZOVO, MONTRESOR, OPERA, PASQUA VIGNETI, ROCCA SVEVA, ROCCOLO GRASSI, SANTA SOFIA, SANTI, SARTORI, SECONDO MARCO, TERRE DI LEONE, VALENTINA CUBI, VALPOLICELLA, VIGNETI DI ETTORE, ZENI 1860, Italia
“Amarone Opera Prima”

40 cantine (da Bertani a Ca’ Rugate, da Gerardo Cesari a Corte Figaretto, da Costa Arènte a Domíni Veneti, da La Collina dei Ciliegi a Le Guaite di Noemi, da Massimago a Monte Zovo - Famiglia Cottini, da Montresor a Pasqua Vigneti e Cantine, da Rocca Sveva a Roccolo Grassi, da Santa Sofia a Santi, da Sartori di Verona a Secondo Marco, da Terre di Leone a Valentina Cubi, da Vigneti di Ettore a Zeni 1870) pronte a stappare sulle note della marcia trionfale dell’Aida: è l’istantanea di “Amarone Opera Prima”, l’evento straordinario del Consorzio Vini Valpolicella a Verona dal 17 al 20 giugno (il 18 giugno, su invito, in Arena per assistere all’Aida di Verdi, l’opera simbolo dell’anfiteatro romano sotto le stelle, dalla sua prima edizione nel 1913): un’occasione speciale che sfida il tabù del calendario estivo per presentare il millesimo 2017, portando in scena anche il sodalizio tra i due simboli della città scaligera nel mondo, l’Arena e l’Amarone.
Uno dei momenti top sarà “Amarone 4wd, off the beaten track: diversi stili di Amarone abbinati a piatti di alta cucina di vari Paesi del mondo”, un’iniziativa ideata con “La Peca”, ristorante due stelle Michelin di Lonigo (Vicenza), e la narrazione del critico gastronomico e wine expert, Davide Scapin. Quindi la sessione “The boom generation: gli ultimi decenni dell’Amarone dalla sua escalation al successo mondiale”, condotta da JC Viens, Italian Wine Ambassador e Wset Educator.
“Amarone Opera Prima” il 19 giugno si trasferisce poi al Palazzo della Gran Guardia (Piazza Bra) per la degustazione dell’Amarone della Valpolicella 2017, con wine lover ed operatori
(da Usa a Emirati Arabi, da Corea del Sud al Canada, da Israele a Singapore, ai principali mercati europei). Quindi spazio a talk show sullo stato di salute della denominazione e focus su “Amarone e i miti dell’ospitalità veneta, tra storia e leggenda”.

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

Altri articoli